Meloni: “Conferenza di Conte: non ci sarà alcuna fase 2”

Subito dopo la conferenza stampa del presidente Giuseppe Conte andata in onda ieri sera, la leader di FdI, Giorgia Meloni, ha tenuto una diretta sul suo profilo Facebook scagliandosi ancora una volta contro le decisioni del governo, ritenendolo un ‘regime’.

Di seguito riportiamo le sue parole sui social network e in fondo il video:

“Ho atteso con trepidazione nella speranza che ci fossero effettivamente delle novità importanti sulla fase 2. Poi ascolto la conferenza stampa del presidente del Consiglio e noto che una fase 2 non ci sarà, che è quasi identica alla fase 1. Devo dire che mi dispiace ma non vi posso aiutare, non ne so nulla.”

Meloni contro Conte

“Conte condivide le sue scelte sulla libertà su ognuno di noi ma non sicuramente con il parlamento italiano. Non sappiamo nulla, non abbiamo i testi. Io non condivido la scelta di riaprire per settori, tu non puoi stabilire che ci siano interi settori che devono morire per decreto. La mia idea è che tutti coloro che possono garantire le norme di sicurezza possono riaprire. Non si può stabilire che se sono un parrucchiere, un’estetista o ho una palestra devo morire. Chi stabilisce che se io ho scelto 20 anni fa di fare il parrucchiere non devo avere il diritto di sopravvivere? Ma anche se ho un bar e un ristorante. Poi alcune cose non si capiscono. Perché i centri estivi possono riaprire e le scuole no? La logica non può essere quella della discriminazione. Stiamo rischiando la desertificazione del nostro sistema produttivo.”

Infine, Meloni ha accennato il fatto del prezzo limite della mascherina chirurgica dicendo:

“Poi Conte ha parlato dell’IVA e del prezzo della mascherina, questo lo condivido tant’è che Fratelli d’Italia aveva proposto un emendamento che è stato bocciato una settimana fa. Cercheremo di fare quello che possiamo per dare una mano alla nazione che ormai ha governi che decidono del destino di milioni di persone senza confrontarsi con nessuno, come si faceva nei regimi di altri tempi.”