Maria De Filippi racconta il rapporto col figlio Gabriele

La più amata conduttrice televisiva, Maria De Filippi, ha raccontato alle pagine del settimanale ‘Oggi’ il rapporto con il figlio Gabriele Costanzo, adottato quando aveva 10 anni. La ‘queen’ di Canale 5 ha ammesso di essere stata una madre abbastanza apprensiva:

Non sono più in apprensione per lui. In passato confesso di aver esagerato. Gli sono stata troppo addosso, gli ho rotto le scatole su tutto. Mi sono offesa, me la sono presa, certi suoi comportamenti mi sembravano profonde ingiustizie. Mi stupivo di certe sue reazioni. Noi siamo stati modelli impegnativi e io sentenziavo parecchio con lui. Non lo mettevo mai nelle condizioni di poter sbagliare. Poi un giorno lui mi ha chiesto espressamente di non dirgli ciò che sarebbe successo se avesse fatto questo o quello. Voleva essere libero, e ho capito che aveva ragione.

Da lì Maria ha capito di aver assunto un comportamento che poteva essere migliorato e ha continuato nel racconto:

Ho mollato. Mi ha insegnato a essere madre. Io, crescendolo, ho sempre avuto ben presente quello che avrei voluto avesse fatto mia madre con me.

Ora il figlio Gabriele vive con la sua fidanzata, la ventitreenne Francesca Quattrini, e la conduttrice si è detta contenta di questa storia:

Quando mi ha presentato la sua ragazza, l’estate scorsa, ho fatto proprio la brava mamma. Lei è davvero molto carina, molto buona. Mi piace.