M5S, Taverna: “Salvini e Meloni spettacolo triste, litigano per un posto sotto i riflettori”

Matteo Salvini e Giorgia Meloni
Matteo Salvini e Giorgia Meloni

La vicepresidente del Senato, Paola Taverna, ha voluto dire la sua sui social network in merito alla situazione politica attuale rivolgendosi all’opposizione, soprattutto dopo la manifestazione di Fratelli d’Italia sotto Palazzo Chigi tenutasi ieri.

L’esponente del Movimento 5 Stelle ha usato parole forti nei confronti di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, accusandoli di scagliarsi tra loro per avere visibilità a dispetto della tragica situazione che stiamo vivendo. Tra le righe, ha inoltre definito il leader della Lega incoerente per le cose che diceva riguardo le rivolte contro le decisioni del governo.

Il post su Facebook di Paola Taverna

Di seguito riportiamo le parole di Paola Taverna sul suo profilo Facebook, ricondivise poi dal M5S:

“Il Salvini e Meloni Muppet Show. È davvero uno spettacolo triste quello che offrono Salvini e Meloni che, mentre il Paese vive questa emergenza, fanno caciara e si azzuffano tra loro per trovare un posto sotto ai riflettori. Invece di offrire collaborazione, abbassare i toni, offrire soluzioni fanno esattamente l’opposto: si dedicano alla propaganda, cercano di aizzare i cittadini e creare spaccature.

Oggi i due si sono persino beccati sul chi manifesta meglio.
Ieri Salvini ne sparava una delle sue proponendo di uscire e manifestare, magari davanti a un supermercato con un cartello in mano. Oggi la Meloni è passata alla pratica, schierando i suoi davanti a palazzo Chigi come soldatini di piombo. Non c’è che dire: un bell’esempio nei confronti di tutti gli italiani che da settimane stanno affrontando sacrifici.
La cosa non è piaciuta a Salvini, che si è visto scavalcare sul piano dell’avanspettacolo dalla leader di Fratelli d’Italia affermando che “i problemi non si risolvono andando a manifestare per un quarto d’ora in piazza”.
Insomma, tra tutti e due, voglia di lavorare non pervenuta.”