Le tanto attese cuffie AirPods Pro di seconda generazione di Apple e la custodia di ricarica rivelate nelle presunte immagini del modello

Apple dovrebbe presentare i suoi AirPods Pro di seconda generazione alla fine del 2022, il modello di punta delle cuffie intrauricolari completamente wireless.

Le cuffie AirPods Pro di seconda generazione aspettavano da un po’ di tempo, con Apple che ha rilasciato le cuffie AirPods Pro originali già alla fine di ottobre 2019, più di 2,5 anni fa.

Ora, il sito Web 52audio ha rilasciato immagini del modello del presunto design delle cuffie AirPods Pro di seconda generazione e della loro custodia di ricarica. L’anno scorso, 52audio ha finalmente svelato immagini comprovate di AirPod di terza generazione prima del rilascio, aumentando la sua credibilità come fonte di rivelazioni.

In precedenza si diceva che gli AirPods Pro di seconda generazione avessero un possibile nuovo design più rotondo che non ha più parti del braccio. A questo proposito, tuttavia, i rapporti precedenti erano incerti e le aspettative di cambiamento da allora sono diminuite – e ora, secondo i nuovi modelli, il design degli AirPods Pro di seconda generazione sarebbe molto vicino all’originale. La parte del braccio che caratterizza gli AirPods rimarrebbe comunque nelle cuffie.

Presunte cuffie AirPods Pro di seconda generazione in un'immagine del modello.  Foto: 52audio.

In termini di funzionalità, l’analista Ming-Chi Kuo ha precedentemente affermato che le nuove cuffie AirPods Pro di seconda generazione supportano la qualità del suono senza perdita di dati con il codec Apple Lossless (ALAC),

Apple ha reso disponibile la qualità del suono senza perdita di dati e il suono surround Dolby Atmos su Apple Music nel giugno 2021, ma finora l’ascolto con una qualità del suono senza perdita di dati ha richiesto cuffie cablate.

Non c’è stata una conferma migliore dell’input della qualità audio lossless, ma almeno le nuove cuffie AirPods Pro dovrebbero supportare il nuovo codec LC3 per lo standard Bluetooth. Le cuffie dovrebbero avere una nuova versione del chip H1 di Apple e, con esso, funzionalità più avanzate. Una particolarità del modello Pro della collezione AirPods è la riduzione del rumore ancora attiva.

Inoltre, si dice che negli AirPods Pro si vocifera di nuove funzionalità di monitoraggio dell’attività e del benessere, come la misurazione della frequenza cardiaca o della temperatura, ma da allora la loro implementazione è sembrata incerta.

Presunta custodia di ricarica per AirPods Pro di seconda generazione nell'immagine del modello.  Foto: 52audio.

Secondo i nuovi modelli, la custodia di ricarica AirPods Pro di 2a generazione sta rinnovando il suo aspetto più delle cuffie. La custodia di ricarica include aperture per l’altoparlante: una voce precedente era che la custodia di ricarica sarebbe stata in grado di riprodurre un segnale acustico per localizzarla nelle vicinanze. Dov’è…? utilizzando l’applicazione. Inoltre, la custodia di ricarica può anche avere un microfono che consente alla custodia di agire come una funzione di amplificazione del suono simile agli apparecchi acustici delle cuffie.

Oltre alle aperture nella parte inferiore, c’è anche una nuova aggiunta sul lato destro della valigia di carico del modello, che è forse un punto di attacco per la cinghia di trasporto.

In generale, Apple dovrebbe continuare con Lightning invece di USB-C per gli AirPods Pro di seconda generazione. Il passaggio a USB-C non è previsto fino ai prossimi anni, possibilmente nel 2023, quando anche l’interfaccia Lightning sarà sostituita da USB-C. Inoltre, la custodia di ricarica dovrebbe continuare a supportare la ricarica wireless, con compatibilità MagSafe.

La presunta custodia di ricarica per AirPods Pro di seconda generazione nell'immagine del modello: potrebbe esserci uno slot per la tracolla sul lato destro.  Foto: 52audio.