Laptop con i 6 virus più pericolosi della storia venduto all’asta come opera d’arte

L’arte contemporanea ha dimostrato molte, moltissime volte di sapersi distaccare in modo netto dalla versione classica. Nonostante la sua carica innovativa, quella di cui stiamo per parlare è davvero una notizia fuori dal comune. L’artista cinese Guo O Dong ha venduto tramite un sistema di aste online la sua opera “La persistenza del Caos” ad un prezzo di 1.3 milioni di dollari. La sua creazione è un laptop, un semplicissimo laptop Samsung NC10-14GB del 2008, con però un’interessante aggiunta decisamente rara.

Grazie ad una collaborazione con la società di sicurezza informatica Deep Instinct, ha installato nel computer 6 dei virus più pericolosi della storia. Il “Dream-Team” ha causato danni economici per oltre 95 miliardi di dollari. Una cifra enorme che testimonia il potere distruttivo di questi mostri. Nello specifico stiamo parlando di WannaCry, MyDoom, I Love You, SoBig, DarkTequila e Black Energy. Ne hanno combinate di tutti colori. Hanno bloccato e hackerato milioni di PC per chiedere un riscatto, si sono copiati in rete tramite e-mail, hanno causato black-out massivi e molto altro.

In tutto questo, il compratore è rimasto nell’anonimato. Ha dovuto però garantire di non diffondere i temibili virus al momento rinchiusi nel PC, in quanto ancora vivi e “funzionanti”. Speriamo ovviamente che tratti con parsimonia il proprio laptop, una vera e propria bomba di malware pronta ad esplodere e pericolosissima per la sicurezza di milioni di utenti. Speriamo che nessuno di voi si sia mai imbattuto in una delle minacce sopra descritte, e vi invitiamo a seguirci per ricevere ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.