La società di sicurezza avverte: il nuovo malware per Android MaliBot minaccia gli utenti di banche mobili

Un nuovo programma di sicurezza ora minaccia gli utenti Android, avvertono i ricercatori di Check Point. MaliBot finge di essere un minatore di criptovalute.

Negli anni sono state sviluppate innumerevoli quantità di malware e quando i vecchi falliscono, ne compaiono regolarmente di nuovi per infastidire gli utenti. A volte compaiono anche fastidi spaventosi e ora i ricercatori avvertono che MaliBot si maschera da applicazioni di mining di criptovaluta.

In linea di principio, MaliBot può annidarsi nei kernel di qualsiasi applicazione di criptovaluta. Funziona invogliando gli utenti a fare clic su un collegamento dannoso condiviso tramite messaggio di testo. Il collegamento reindirizza a un sito in cui viene scaricata l’applicazione di phishing infetta.

Se installi un’applicazione dannosa per errore, le credenziali bancarie sono a rischio se utilizzate su dispositivi mobili.

Finora, MaliBot è stato rilevato almeno in Spagna e in Italia, dove nidificando nei dispositivi Android ha cercato di pescare le sue informazioni, tra le altre cose, gli ID di banche mobili e portafogli crittografici.

Dovresti sempre essere cauto quando installi le applicazioni e, a causa dello svantaggio di MaliBot, ora dovresti trattare i programmi volti al mining di criptovalute con un sano livello di sospetto.