La rete SmartThings Find di Samsung ha già 200 milioni di nodi che aiutano a trovare i dispositivi smarriti

Samsung ha annunciato che il servizio SmartThings Find è cresciuto rapidamente e ora ha più di 200 milioni di nodi di ricerca che aiutano gli utenti a localizzare i loro dispositivi mancanti.

I nodi Trova sono dispositivi che sono stati registrati con il servizio SmartThings Find per aiutare altri utenti Samsung Galaxy a localizzare i loro dispositivi mancanti.

“Siamo orgogliosi ed entusiasti di vedere la rapida crescita del servizio SmartThings Find. In meno di due anni, 200 milioni di dispositivi hanno scelto di aiutare altri utenti Samsung Galaxy a ritrovare i loro dispositivi smarriti, rendendolo uno dei servizi Samsung in più rapida crescita”, ha affermato TM Roh, Presidente e Head of MX (Mobile eXperience) di Samsung Elettronica.

“La perdita di un dispositivo può essere stressante, ma SmartThings Find semplifica l’individuazione e il recupero rapido del dispositivo. È solo un esempio di come un ecosistema connesso di dispositivi crea esperienze significative per gli utenti Samsung Galaxy in tutto il mondo”.

SmartThings Find consente agli utenti Samsung Galaxy di individuare rapidamente i dispositivi Samsung Galaxy registrati, da smartphone, tablet, orologi e cuffie agli effetti personali con un dispositivo Galaxy SmartTag o SmartTag+ connesso.

🔍 Informazioni su SmartTag e SmartTag +

SmartTag e SmartTag+ sono i tag di posizione di Samsung che consentono di localizzare oggetti personali come chiavi, portafogli, zaini, valigie, ecc. Sfruttano la tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE) e, nel caso di SmartTag+, anche la banda ultra larga (UWB)

SmartTag è disponibile per tutti gli smartphone, tablet e altri dispositivi Samsung Galaxy con Android 8 o versioni successive.

SmartTag+ è disponibile su dispositivi dotati di UWB Galaxy S22+ e Ultra, S21+ e Ultra, Note20 Ultra, Z Fold2 e Z Fold3.

Se un dispositivo è fuori dalla portata del telefono per uno degli utenti Samsung Galaxy, altri utenti nelle vicinanze che hanno attivato SmartThings Find possono aiutare a localizzarlo. Concedendo l’autorizzazione a SmartThings Find, può anche notificare agli utenti che hanno lasciato il dispositivo.

SmartThings Find crittografa i dati degli utenti e li tiene al sicuro utilizzando la piattaforma di sicurezza Samsung Knox. I dati sulla posizione da un dispositivo possono essere divulgati ad altri solo con il permesso dell’utente.

Inoltre, l’ID dispositivo di ciascun utente cambia ogni 15 minuti e viene archiviato in modo anonimo. SmartThings Find aiuta anche gli utenti a identificare SmartTag sconosciuti che li seguono per un certo periodo di tempo.