La lettera dell’ex marito a Naya Rivera dopo la sua scomparsa

L’attrice di Glee Naya Rivera ha perso la vita durante una gita in barca nel lago Piru. Pare che la 33enne, travolta dalle correnti, sia riuscita a salvare il figlio di 4 anni riportandolo sulla barca ma non se stessa.

Il ritrovamento del corpo nel lago, dopo qualche giorno dalla scomparsa, è stata una notizia che ha sconvolto tutti: familiari, amici, fan e non della serie. Anche per l’ex marito di Naya Riviera, padre del bambino, con cui ha avuto una storia fino al 2018 è stato uno shock e ha voluto dedicarle una lettera alquanto commovente:

È così ingiusto… non ci sono abbastanza parole per esprimere il vuoto lasciato nel cuore di tutti. Non posso credere che sia questa la mia vita adesso. Non so se ci crederò mai. Sei appena stata qui… Eravamo a nuotare con Josey il giorno prima. La vita è ingiusta. Non so cosa dire… Sono grato per i nostri momenti e per il nostro viaggio che ci ha fatto incontrare e ci ha dato il più dolce, buono e intelligente bambino che potessimo mai sperare.

Ricordo che a volte ti arrabbiavi con me: “Ryan, puoi smetterla di scattare?” Sono felice di non averti ascoltato perché ho centinaia e probabilmente migliaia di scatti e video che Josey avrà per sempre e saprà che la sua mamma lo amava più della vita, e quanto ci siamo divertiti insieme mentre cresceva. La vita è fatta di momenti belli e momenti brutti, ma con Josey anche il brutto è un po’ meno brutto, perché una parte di te sarà sempre con noi. Non dimenticherà mai da dove è venuto. Ci manchi. Ti ameremo sempre. Ti amiamo Meep.