Android

La Flyme 6 disponibile su OnePlus 3T, Nexus 6P e tanti altri device

Meizu mantiene la parola data e, dopo un annuncio di qualche giorno fa, ha rilasciato ufficialmente la sua ROM Flyme 6 per gli alcuni smartphone di terze parti, una strategia molto simile a quella di Xiaomi con la sua MIUI.

I primi device a vedere il supporto ufficiale alla Flyme 6 sono OnePlus 3T, ZUK Z2, Nexus 6P, Nexus 6, Galaxy S3, Galaxy Note 2, Galaxy Note 3, Redmi Note, Redmi Note 2, Redmi Note 3 e Xiaomi Mi3. Meizu si è detta fiduciosa del lavoro svolto e si congratula con tutti gli sviluppatori che hanno reso possibile questo progetto e anticipa che tanti altri smartphone si aggiungeranno alla lista in futuro.

La Flyme 6 è un’interfaccia che andrà a stravolgere completamente la “classica” interfaccia stock di Android, con uno stile molto più vicino a quello presente su iOS. Purtroppo però non è ancora basata su Androd Nougat, bensi su Android 6.0.1 Marshmallow. Le principali novità introdotte dalla Flyme 6 sono le seguenti:

  • Migliorata la fotocamera con nuovi filtri, time-lapse, modalità di ricerca e gestures per la gestione dei parametri fotografici;
  • Multi-tasking richiamabile con uno swype verso l’alto oppure verso destra/sinistra;
  • Modalità Secret: le app per cui viene attivata non verranno visualizzate nella schermata del Multi-tasking;
  • Multiple Spaces: nuovi profili “Modalità Gioco“, “Kid Space“, “Private Mode“, “Modalità Ospite” e “Flyme Classic“, ognuno di essi con il proprio PIN e/o sblocco con impronta;
  • Nuove modalità di risparmio energetico “Maggiori prestazioni“, “Prestazioni Bilanciate“, “Low Power Mode” e “Super Saving Mode“;
  • Nuova funzione “Smart Background” per una migliore gestione delle notifiche delle app;
  • Personalizzazione dei toggles rapidi e del centro delle notifiche;
  • Gestione dei volumi separati nell’apposita tendina per notifiche, media e sveglia.

Qualcuno di voi proverà la nuova Flyme 6 sul proprio device?

Fai click per commentare
Vai su