Konami sta cercando di “rilanciare” il franchise di Silent Hill, afferma il regista

Silent Hill è come una miniera d’oro per Konami. Con così tanti fan del franchise in tutto il mondo, l’editore è pienamente consapevole della sua richiesta. Tuttavia, nonostante tutto quel clamore e quella richiesta, non abbiamo ancora nulla per il popolare franchise dei giorni nostri. Abbiamo ricevuto un barlume di speranza tramite la demo PT nel 2015, tuttavia, anche quella speranza è stata schiacciata dall’uscita di Kojima da Konami.

Dopo anni passati, eccoci di nuovo qui, sperando che presto venga annunciato ufficialmente un progetto di Silent Hill. Ora, per aggiungere più carburante al fuoco di Silent Hill, il regista di Silent Hill (2006) ha rivelato che Konami sta effettivamente lavorando per rilanciare il franchise e che potremmo ricevere più giochi della serie. Se questi giochi sono remake o nuovi, resta da vedere.

In un intervista al sito francese JEUXACTUChristophe Gans ha detto (traduzione):

In effetti, quello che succede è che… E lo sappiamo, è nella cosa… Il franchise (Silent Hill, ndr) verrà rilanciato in termini di videogiochi, e quindi il film entrerà a far parte di una politica globale. Credo che su un forum qualcuno lo abbia dedotto e ha assolutamente ragione; in altre parole, il film è davvero parte di un tutto. Non dico che sia stata Konami a chiederci di fare un nuovo film, solo che pochi mesi prima dell’inizio della pandemia, siamo all’inizio del 2020, con Victor Hadida, dopo la morte di Samuel (Hadida, suo fratello maggiore ndr), abbiamo esaminato tutti i diritti che Samuel aveva acquisito e ci siamo detti… Abbiamo il franchise di Fatal Frame e la licenza di Silent Hill, dobbiamo fare qualcosa al riguardo.

Con così tante voci su un riavvio di Silent Hill, questa è un’altra indicazione che i nuovi annunci di Silent Hill sono solo una questione di tempo. Di recente, si diceva che il Bloober Team stesse lavorando a un progetto di Silent Hill, ma si è rivelato falso poiché il loro nuovo gioco è qualcos’altro (Layers of Fear).

Nella stessa intervista, Christophe Gans ha condiviso che il successo di Resident Evil 2 Remakes di Konami ha giocato un ruolo galvanizzante per Konami per quanto riguarda il revival del franchise di Silent Hill.

Quello che posso dire è che il film sta girando. Lavoro con Konami. I Konami sono tutti incentrati su questo e penso che siano stati galvanizzati dal successo dei riavvii di Resident Evil 2 e 3, che sono giochi meravigliosi, dobbiamo dare a Caesar ciò che appartiene a Caesar.

Il suo confronto con il franchise di Resident Evil ha molto senso. Resident Evil Remakes ha venduto bene e ora stiamo ottenendo un remake anche per Resident Evil 4. Anche Konami ha una lunga lista di giochi di Silent Hill che possono scegliere di rifare.

Ora, con tutto ciò che pubblicizzano sul franchise, devono essere piuttosto ansiosi di fare un annuncio. D’altra parte, devono anche essere piuttosto cauti in quanto è un franchise importante per loro e non vorranno rovinarlo. Quindi gli apparenti lunghi ritardi sono comprensibili. Anche un nuovo gioco della serie potrebbe essere una buona direzione da prendere ma per ora basterà anche una notizia di remake a placare la sete dei fan.