Jose Altafini sul Coronavirus: “Ve lo ordino!”

Jose Altafini tramite un messaggio sui canali social di Rai Sport ci tiene a sottolineare l’importanza del rispetto delle norme sanitarie contro il Coronavirus, lasciandoci poi una sua testimonianza diretta.

L’ex fuoriclasse ha infatti raccontato di aver vissuto anche lui una situazione di pandemia molto grave. Tra il 1954 e il 1955 è stato colpito da febbre asiatica, che lo ha costretto una settimana a letto con dolori lancinanti. Il virus si è rivelato al tempo letale per oltre 1 milione di persone.

Ha però spiegato di aver sfruttato la quarantena per diventare un uomo di casa migliore. Ha poi, sul finire del messaggio, tuonato: “Io non vi chiedo di restare a casa, ve lo ordino!”. Si accoda così ai già numerosi personaggi sportivi che hanno esortato al rispetto delle regole.

Ci auguriamo ovviamente che questi messaggi riescano, nella loro semplicità, a responsabilizzare e a far capire la gravità del pericolo in caso di contagio da Covid-19, per sé stessi, i propri cari e l’intero Paese.