Curiosità

In Italia Huawei è al primo posto in 14 regioni su 20. E gli altri produttori?

Il dibattito è sempre molto acceso e ognuno sostiene a spada tratta il device che ha scelto. Per delineare una situazione più precisa, cerchiamo di capire quali sono gli smartphone più popolari nel nostro Paese basandoci su concreti dati di vendita.

Gli smartphone preferiti dagli italiani

Il portale idealo, che si occupa della comparazione dei prezzi online, ha analizzato le intenzioni d’acquisto degli italiani a partire dal 2016, analizzando regione per regione i brand più apprezzati, filtrando le ricerche anche in base alle fasce d’età e al genere. Ecco i risultati più interessanti di questo studio.

Huawei è il brand più apprezzato in assoluto, primeggiando in ben 14 regioni su 20. Un risultato a dir poco ottimo. In particolare il marchio attira l’attenzione degli utenti in regioni come l’Emilia Romagna, la Liguria, le Marche, l’Abruzzo, l’Umbria e la Basilicata. Ciò conferma l’ottimo lavoro svolto da parte del produttore che si è saputo perfettamente collocare nel mercato italiano.

Samsung primeggia in 5 regioni: Lombardia, Veneto, Val d’Aosta, Calabria e Friuli-Venezia Giulia. Nelle altre parti d’Italia il brand occupa nella maggior parte dei casi la seconda posizione. La medaglia d’argento le viene strappata da Apple in Liguria, nelle Marche e in Umbria. In Molise tra i due colossi tech vi è un equo pareggio.

Per quanto riguarda altri brand leggermente meno popolari, da notare la forte presenza dell’eccezionale Honor in Sicilia e di Alcatel in Molise. Caterpillar ed Hisense raggiungono vette mai registrate in Basilicata. Asus raggiunge la quarta posizione in quasi tutte le regioni, mentre in Val d’Aosta Microsoft si appropria di un terzo posto alla pari con Huawei ed Apple.

In base ai dati ottenuti da questa ricerca, sono gli utenti tra i 35 e i 44 anni ad interessarsi maggiormente all’acquisto di uno smartphone online. Nel 71.7% dei casi, questi individui sono di sesso maschile, per cui statisticamente gli uomini si informano riguardo il loro prossimo smartphone maggiormente rispetto alle donne.

Fai click per commentare
Vai su