L’iPhone non si accende: ecco cosa fare per risolvere

stato della batteria dell'iphone

Fino a qualche minuto fa stavi usando il tuo telefono per navigare sui social network e scambiare due chiacchiere con il gruppo di amici su WhatsApp ed ora, inspiegabilmente, non funziona più? Ho capito bene, l’iPhone non si accende e non da segni di vita? Questa proprio non ci voleva! Comunque calma, fai un bel respiro e analizziamo insieme quanto successo per trovare la soluzione migliore per riportare in vita il tuo fidato compagno di tutti i giorni.

Prima di addentrarci nella guida di oggi è doveroso ricordare che le cause per cui un iPhone non si accende possono essere molteplici. Nella maggior parte dei casi si tratta di una anomalia legata al software, quindi risolvibile da chiunque nel giro di poco tempo, altre volte invece potrebbe richiedere l’attenzione di utenti esperti perché una procedura o una riparazione eseguita in maniera errata causerebbe la morte definitiva del nostro iPhone.

Proprio per questo motivo ti consigliamo di affidarti a laboratori specializzati. Come fare però a trovare il centro assistenza a noi più vicino? Semplice, con l’aiuto della tecnologia. Ad esempio è sufficiente ricercare sul web “riparazione iPhone Torino” per trovare tutti i laboratori presenti nel capoluogo piemontese. Mi raccomando però a leggere con attenzione recensioni e feedback, così da farti una idea di come è solito lavorare il centro assistenza scelto.

[toc]

L’iPhone sembra morto, cause e soluzioni

Come avrai intuito alcune procedure possono essere eseguite solamente da esperti del settore. Altre però da qualsiasi utente. Quindi, prima di affidarti ad un centro assistenza specializzato nella riparazione di smartphone e tablet, il nostro consiglio è quello di seguire assieme a noi i passaggi riportati qui sotto e provare a far funzionare nuovamente il tuo melafonino. Ora però bando alle ciance. Mettiamoci all’opera!

iPhone bloccato su schermata nera

A volte potrebbe capitare di incappare in una anomalia davvero fastidiosa. Un telefono che non si accende è un problema, perché oramai con il cellulare siamo abituati a fare tutto, di conseguenza anche solo qualche minuto senza potrebbe essere frustrante. In questo caso prova a forzare il riavvio dell’iPhone. Potrebbe sembrare banale e invece il problema dello schermo nero è uno dei più noti.

Ricarica prolungata

Se il tuo iPhone si è spento all’improvviso e non ne vuole sapere di riaccendersi, una ricarica prolungata con un caricatore più potente (come quello dell’iPad ad esempio) potrebbe essere la soluzione definitiva al tuo problema. Potrebbe capitare infatti che la batteria vada sotto tensione, quindi è normale che per riaccendersi e tornare a funzionare il prodotto richieda più energia per un tempo maggiore.

Pulizia del connettore di ricarica

Hai mai provato a pulire il connettore di ricarica Lightning del tuo iPhone? Se la risposta fosse no è arrivato il momento di farlo. Ti avvisiamo, potresti rimanere a bocca aperta da ciò che uscirà da quella minuscola fessura. Tenendo il telefono in tasca o nella borsa la polvere potrebbe depositarsi proprio nel connettore Lightning creando dei problemi. Se quindi il tuo iPhone non carica armati di uno spillo per rimuovere la SIM e ripulisci la porta. Spesso basta fare ciò per risolvere i problemi di ricarica dei melafonini.

iPhone si blocca all’avvio

Come dici? Nel tuo caso sembra che il telefono si stia accendendo, e invece l’iPhone rimane fisso sulla schermata nera con la mela bianca? OK, con molto probabilità c’è stato un errore software che non consente ad iOS, e quindi al prodotto, di accendersi. Fortunatamente risolvere l’anomalia è molto semplice. L’unico inconveniente è che tutti i dati salvati sullo smartphone andranno persi. Comunque se avevi attivato il backup non preoccuparti. Li potrai scaricare tutti non appena avremo riavviato l’iPhone.

Sistemare un iPhone bloccato sulla mela è davvero facile, anche se la procedura risulta leggermente macchinosa, in quanto prevede che i tasti del telefono vengano premuti e rilasciati in una maniera specifica. La soluzione necessita inoltre di un processo differente a seconda del modello di iPhone utilizzato. Ti invitiamo quindi a consultare la nostra guida su come resettare un iPhone in DFU per conoscere tutti i passaggi da seguire.

Conclusione

Ed eccoci giunti alla conclusione del nostro articolo riguardante le cause e le soluzioni per un iPhone che non si accende o non si ricarica. Speriamo che i consigli riportati ti siano stati d’aiuto a risolvere il problema e che tu ci stia leggendo proprio dal melafonino che fino a pochi minuti fa non voleva saperne di accendersi.