iPhone continua a riavviarsi? Come risolvere

Come dici, il tuo iPhone continua a riavviarsi e non sai più cosa fare? Questa è la guida che fa per te. Come ogni dispositivo elettronico, anche gli iPhone non sono esenti da problemi.

Tra quelli più fastidiosi c’è senza dubbio quello relativo al riavvio continuo dello smartphone. Senza perderci in chiacchiere inutili andiamo subito a vedere cosa fare se l’iPhone si riavvia da solo.

Perché l’iPhone continua a riavviarsi da solo

La gran parte delle volte quando l’iPhone si riavvia continuamente è per colpa di una anomalia software. Questo potrebbe essere riconducibile ad un bug del sistema operativo ma anche ad un malfunzionamento di qualche app.

Non è nemmeno da escludere che il riavvio continuo dell’iPhone potrebbe riscontrarsi durante il caricamento. In questo caso è probabile che il problema dipenda dagli accessori (cavo dati o caricabatterie) difettosi che causano appunto il riavvio.

Cosa fare se l’iPhone continua a riavviarsi

Bene, ora che sai da cosa potrebbe dipendere il problema, è arrivato il momento di metterci all’opera e provare a riparare il tuo iPhone che continua a riavviarsi.

Fai un riavvio forzato dell’iPhone

Non è per nulla strano incappare in qualche noioso problema temporaneo dipeso da iOS. Quando ciò accade potrebbe essere una buona idea eseguire un riavvio forzato. Se il tuo iPhone si riavvia continuamente o si riavvia da solo prova a fare un riavvio forzato.

Aggiorna iOS

Il tuo iPhone ha iniziato a riavviarsi di continuo dopo aver aggiornato iOS? Il problema potrebbe essere causato da un bug software. Il modo giusto per risolverlo è quindi cercare un nuovo aggiornamento software.

Per cercare e installare l’ultima versione di iOS sull’iPhone vai in Impostazioni → Generali → Aggiornamento Software. Controlla la disponibilità e in caso non esitare a procedere con il download e la relativa installazione.

Disinstalla le app che non usi

Potrebbe sembrare una banalità e invece non lo è affatto: le app obsolete possono creare molti problemi al tuo iPhone.

Applicazioni vecchie e non più aggiornate potrebbero influire negativamente sulle prestazioni del dispositivo e, in alcuni casi, persino causare il blocco o il riavvio dell’iPhone.

Proprio per questo motivo ti consigliamo di controllare la lista delle app installate sul tuo iPhone e rimuovere quelle che non utilizzi più.

Se possiedi un device con iOS 12 o versioni precedenti fai un tap prolungato sull’icona dell’applicazione che intendi disinstallare e poi premi la X.

Se invece disponi di un iPhone con iOS 13 o versioni successive premi a lungo sull’app che vuoi cancellare e seleziona l’opzione Rimuovi app.

Aggiorna tutte le app

Assicurarsi che le app siano sempre aggiornate è molto importante.

Gli sviluppatori rilasciano con frequenza nuovi aggiornamenti non solo per correggere eventuali bug ma anche per migliorare le prestazioni generali del sistema.

Puoi aggiornare manualmente le applicazione andando in App Store → Il tuo profilo → Aggiorna tutto per aggiornare tutte le app installate sul tuo iPhone in una volta.

Consigliamo comunque di attivare la funzione Aggiornamenti automatici che ti consentirà di tenere aggiornate tutte le app in maniera del tutto automatica. Per farlo è sufficiente andare in Impostazioni → App Store e abilitare l’opzione Aggiornamenti app.

Probabile problema hardware

Se l’iPhone continua a riavviarsi o si riavvia da solo non è da escludere un eventuale problema hardware. Se di recente il tuo telefono è caduto oppure ha subito un urto potrebbe essersi danneggiato.

Anche una batteria esausta potrebbe essere la causa del problema. Se così fosse potrai risolvere l’anomalia semplicemente sostituendo la batteria dell’iPhone.

Se invece l’iPhone si riavvia in continuazione durante la ricarica, controlla che la porta Lightning o USB-C sia pulita. Sporco e impurità infatti potrebbero essersi accumulate nel tempo, impedendo così allo smartphone di ricaricarsi correttamente.

Prova quindi a pulire la porta di ricarica con uno stuzzicadenti. Se il problema dovesse persistere prova a caricare l’iPhone con un altro cavo.

Ripristina l’iPhone alle impostazioni di fabbrica

Se tutte le prove precedenti non hanno sortito il giusto effetto, non rimane che provare a ripristinare l’iPhone alle impostazioni di fabbrica.

Solitamente la formattazione dell’iPhone è anche l’ultima spiaggia, ma è una buona idea se si intende risolvere definitivamente il problema.

Per ripristinare l’iPhone seleziona Impostazioni → Generali → Ripristina → Inizializza contenuto e impostazioni → Inizializza ora.

Completata l’operazione il dispositivo ti mostrerà la schermata di benvenuto e le istruzioni per iniziare a riutilizzare lo smartphone.

Controlla ora che l’anomalia sia finalmente risolta. Se però il tuo iPhone dovesse comunque continuare a riavviarsi da solo non resta che contattare il supporto Apple e chiedere un controllo approfondito.

Conclusione

Siamo giunti alla conclusione. La guida su cosa fare se l’iPhone si riavvia continuamente è terminata. Speriamo che l’articolo sia stato di tuo gradimento ma soprattutto ti sia stato d’aiuto.