iOS 16 renderà più semplice trasformare il tuo iPhone in un walkie-talkie

Le API di iOS 16 stanno dando il massimo. È stato recentemente confermato che uno di essi consentirà l’integrazione “quasi” nativa di Chromecast nel sistema operativo iPhone. Ora sappiamo che un altro strumento renderà facile trasformare il tuo iPhone in un walkie-talkie utilizzando app di terze parti. Lo riporta Apple nel suo sito dedicato agli sviluppatori.

La proposta prende il nome di Push to Talk (Press to talk). Come indica il nome, si tratta di una funzionalità che ci permetterebbe di comunicare tramite trasmissioni audio trasmesse tramite il servizio Apple Push Notifications.

Al WWDC 2022, Apple ha mostrato agli sviluppatori come sfruttare questa nuova API per lo sviluppo di app. Pertanto, a seconda della loro implementazione, i creatori possono trasformare i nostri dispositivi iPhone o iPad in ricevitori e trasmettitori audio semplicemente premendo un pulsante.

iOS 16 è arrivato carico di novità. Questa nuova API è solo una di queste, ed è che abbiamo trovato più di 22 aggiunte che quelli di Cupertino non hanno menzionato nella loro conferenza. Insieme potrebbero rendere la nuova versione del sistema la più avanzata fino ad oggi, in quanto le funzionalità non menzionate al WWDC 2022 sono rilevanti quasi quanto quelle viste nella presentazione.

Come funziona la nuova API di iOS 16

Siamo qui forte e chiaro per aiutarti a portare la comunicazione walkie-talkie alla tua app, tutto qui! Scopri come aggiungere un’eccezionale interfaccia utente di sistema alla tua app Push to Talk, consentendo una comunicazione rapida con la semplice pressione di un pulsante. Ti presenteremo il framework PushToTalk e ti mostreremo come configurare le tue applicazioni per trasmettere e ricevere audio, anche in background.

Apple

Grazie all’API e a iOS 16, i messaggi vocali che ricevi possono essere riprodotti in background. In altre parole, indipendentemente dall’app in cui ti trovi, puoi continuare a trasmettere o ricevere audio attraverso le applicazioni progettate per esso.

Inoltre, la notifica di comunicazione del walkie-talkie apparirà nella parte superiore dello schermo. In questo modo puoi vedere chi ti sta parlando. Quando questa persona termina la sua comunicazione, puoi rispondere utilizzando il pulsante Parla. Se non vuoi continuare la conversazione, tocca il pulsante rosso Esci e sarà finita.

Non è la prima app walkie-talkie di Apple

Con l’arrivo di watchOS 5 su Apple Watch, quelli di Cupertino includevano anche un’applicazione walkie-talkie per il loro smartwatch. Tuttavia, questa e l’API di iOS 16 hanno funzioni essenzialmente diverse.

Mentre watchOS 5 utilizza l’infrastruttura audio FaceTime per trasmettere e ricevere comunicazioni, la nuova API lascia gli sviluppatori liberi di creare i propri canali di comunicazione.

Quindi cosa fa iOS 16? Nient’altro che la creazione di un’interfaccia universale che gli sviluppatori di app possono utilizzare come base. Inoltre, consente a queste funzioni di continuare a funzionare in background su iPhone, cosa che non era possibile fino ad ora.