iOS 16 renderà più difficile per qualcuno vedere le tue foto nascoste o cancellate

iOS 16 sembra includere una serie di nuove funzionalità nell’app Foto che potrebbero essere passate inosservate a molti utenti, poiché l’azienda le ha a malapena menzionate durante l’annuncio di questa nuova versione del sistema operativo per iPhone. Ora, due delle cartelle più private presenti nella galleria di iPhone aggiungono ulteriore protezione e saranno accessibili solo tramite Face ID o tramite il codice di sblocco.

Apple, in particolare, ha bloccato di default l’album ‘Nascosto’. Cioè quella in cui sono memorizzate quelle immagini che non vogliamo vengano mostrate nella sezione ‘recenti’ o nel resto degli album. Anche l’album “Deleted”, che memorizza le immagini precedentemente cancellate per un massimo di 30 giorni prima di cancellarle completamente dall’iPhone. Per accedervi in ​​iOS 16 sarà necessario utilizzare Face ID e, nel caso non fosse disponibile, tramite Touch ID o il codice di sblocco.

Gli album nascosti ed eliminati di recente sono bloccati per impostazione predefinita e possono essere sbloccati utilizzando il metodo di autenticazione del tuo iPhone: Face ID, Touch ID o il tuo passcode.

Mela sicura sul tuo sito web.

La nuova funzionalità di iOS 16, presente anche in iPadOS 16 e macOS Ventura, può essere disabilitata dalle impostazioni di sistema, all’interno della sezione ‘Foto’. Aggiunge anche la possibilità di nascondere l’album “Nascosto” dall’app; funzione che l’azienda ha introdotto in iOS 15. È interessante notare che Apple non mostra il numero di immagini memorizzate in entrambi gli album. Il numero è sostituito dall’icona di un lucchetto che indica che entrambe le cartelle sono protette da Face ID. Una volta sbloccato, puoi controllare quante immagini o video ci sono in quegli album scorrendo verso il basso.

iOS 16 include importanti miglioramenti all’app Foto

Oltre alla possibilità di accedere agli album “Nascosti” ed “Eliminati” tramite Face ID, iOS 16 introduce altre importanti novità nell’app Foto. Ora è possibile rimuovere il soggetto dallo sfondo solo premendo e tenendo premuto sulla persona, animale o oggetto. Apple oscurerà l’immagine e taglierà, attraverso un sistema basato sull’intelligenza artificiale, il soggetto principale. In questo modo sarà possibile, ad esempio, condividere l’immagine tramite iMessage o qualsiasi altra app di messaggistica, come se fosse un adesivo.

Foto in iOS 16 ora include anche una libreria di foto condivisa con un massimo di cinque persone. In esso, gli utenti possono aggiungere o rimuovere immagini in tempo reale. Consenti anche all’app stessa di includerli nell’album condiviso se rileva che il volto di una persona che fa parte di quell’album appare in una foto o in un video.

iOS 16, ricorda, sarà disponibile per iPhone 8 o versioni successive a partire dall’autunno. La beta pubblica arriverà nel mese di luglio.