iOS 16 migliorerà la fotocamera dell’iPhone 13

Apple, tra le novità di iOS 16, ha aggiunto due nuove funzioni esclusive per le fotocamere dei quattro modelli di iPhone 13.

L’azienda garantisce che sia l’iPhone 13 che il 13 mini, così come l’iPhone 13 Pro e 13 Pro Max, avranno una modalità “sfocatura in primo piano nelle foto verticali”.

Anche un “miglioramento della qualità durante la registrazione in modalità cinema”, dopo l’aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo.

Apple, in particolare, assicura che in iOS 16 la modalità ritratto possa ora sfocare gli “oggetti in primo piano” per offrire un effetto di profondità molto più realistico.

Finora, la funzione sfocatura era disponibile solo per esseri umani, animali domestici e oggetti con modalità ritratto, ma questa può offrire una sfocatura molto pronunciata.

Per quanto riguarda la modalità cinema, l’azienda ha migliorato la precisione dell’effetto di profondità in alcune situazioni. Tra questi, quando la fotocamera ha catturato “angoli di profilo” o in aree come capelli o lenti.

Quando si riprendono video in modalità Cinema su iPhone 13 e iPhone 13 Pro, l’effetto della profondità di campo è più preciso per gli angoli del profilo e attorno ai bordi di capelli e occhiali.

Sebbene iPhone 12 e 12 Pro, così come alcuni modelli che potranno aggiornare a iOS 16 a partire da questo autunno, abbiano la possibilità di scattare una foto in modalità ritratto, le due nuove funzioni saranno disponibili solo per quei modelli che appartengono alla serie iPhone 13.

Questi smartphone, infatti, sono gli unici in grado di registrare video in modalità cinema. È probabile che entrambe le funzionalità siano disponibili anche sui futuri iPhone 14 e iPhone 14 Pro.

I miglioramenti nella fotocamera non sono l’unica novità legata alla fotografia in iOS 16

Apple, per il momento, non ha annunciato altre novità legate alla fotocamera del suo attuale iPhone per iOS 16. Tuttavia, ha svelato alcune funzionalità che arrivano nell’app Foto e che, in un certo senso, miglioreranno l’esperienza con la fotografia.

L’azienda ora protegge due degli album più sensibili nell’app Foto con Face ID. Le cartelle “Nascoste” ed “Eliminate” saranno quindi accessibili solo ai possessori di iPhone quando eseguiranno l’aggiornamento a iOS 16.

Apple, d’altra parte, ora consente album condivisi più intelligenti, con modalità che aggiungono automaticamente foto a quella cartella. nel caso in cui il sistema rilevi che uno dei membri dell’album appare in quell’immagine.

Un’altra caratteristica interessante è la possibilità di controllare le foto duplicate. L’app ti permetterà anche di “unirli” per liberare più spazio in iCloud o nella memoria interna dell’iPhone.