Insulti omofobi a un paziente durante intervento: sospeso primario

Non si placano gli accadimenti legati all’omofobia in questo periodo, purtroppo. Se negli scorsi giorni vi avevamo parlato di una violenta aggressione fisica, oggi tratteremo di un attacco verbale, comunque molto grave.

Durante un intervento di chirurgia, il primario si è così espresso nei confronti del paziente sotto i ferri: ” Non è giusto che in questo periodo di emergenza debba perdere tempo per operare questi froci”.

Presi provvedimenti per il primario omofobo

I presenti avrebbero chiesto perché avesse qualcosa contro i gay, e il primario li ha addirittura spinti a uscire dalla sala, per poi condurre innervosito l’intervento. E’ stato aperto un procedimento disciplinare da parte dell’Ordine dei Medici di Varese.