INPS, altri 42mila potranno avere bonus di 600 euro

L’INPS ha comunicato di aver concluso il riesame d’ufficio delle domande, in precedenza respinte, di indennità Covid-19 nel mese di marzo.

Le domande riguardano i titolari di assegni di invalidità e lavoratori stagionali, in particolare 19mila istanze di titolari di assegno ordinario di invalidità e 23mila stagionali con qualifica rilevata attraverso le comunicazioni obbligatorie.

A farlo sapere è lo stesso INPS, che avvisa che chi ha assegno di invalidità e non ha ancora fatto domanda perché prima del Decreto Rilancio risultava incompatibile, potrà farlo fino a lunedì 8 giugno. Se la domanda verrà accettata, sarà distribuito, oltre al mese di marzo, anche quello di aprile.