Infermiera simbolo della lotta al Covid sfila a Venezia

Si chiama Alessia Bonari ed è stata l’infermiera che, dopo aver condiviso sui social una sua fotografia in cui ha mostrato i lividi lasciati dalla mascherina e dai vari strumenti di protezione, è diventata simbolo della lotta al Coronavirus. L’infermiera di Milano ha ricevuto il premio di “personaggio dell’anno” ed è stata invitata a sfilare sul red carpet di Venezia.

Infatti, tra gli ospiti della Mostra del Cinema di Venezia, è apparsa anche la 23enne Alessia, con un lungo abito nero. La sua partecipazione al Festival ha destato non poco scalpore e molte persone hanno anche criticato la sua presenza. Tantissimi altri, invece, le hanno rivolto i propri complimenti per aver aiutato le persone malate con tanti sacrifici e lei ha ringraziato tutti scrivendo su Instagram:

“Grazie Venezia per tutto l’affetto ricevuto, ma soprattutto grazie alla mia Italia”.