Infermiera in bikini sotto la tuta anti-Covid: “Ho troppo caldo”. Sanzionata

A niente sono servite le giustificazioni per il suo abbigliamento di un’infermiera che, nell’ospedale regionale di Tula in Russia, si è presentata al lavoro con il costume sotto la tuta anti-Covid.

L’infermiera 20enne aveva un motivo:Avevo caldo e non credevo che la tuta anti-Covid fosse così trasparente”. Nel frattempo però la sua foto ha fatto il giro del web ed è diventata virale in pochissimo tempo e la giovane è stata sanzionata per aver violato i requisiti dell’uniforme.

Infermiera in bikini sanzionata

L’outfit infatti non era passato inosservato né ai pazienti del reparto di Malattie infettive né ai dirigenti dell’ospedale. Effettivamente la tuta, come si può vedere nella foto, risulta alquanto trasparente e il bikini dell’infermiera era ben visibile.

Il caldo per aver indosso tutti i dispositivi di protezione contro il Coronavirus certo si è fatto sentire, ma le giustificazioni della ragazza in servizio non sono bastate e non hanno evitato la sanzione.