Il rapper DaBaby ricostruisce la morte di George Floyd

Durante l’ultima celebrazione dei BET, la premiazione da parte della Black Entertainment Television alle star di colore che si sono distinte nel proprio campo, si è distinto il rapper DaBaby.

L’ultima edizione è inoltre stata molto particolare, in quanto per via delle limitazioni legate al Coronavirus, le votazioni si sono svolte online e il pubblico non ha potuto partecipare all’evento come in passato.

DaBaby come George Floyd mentre canta

Il rapper DaBaby si è lanciato in una performance particolare: ha interpretato il suo brano Rockstar steso con il ginocchio di un poliziotto sul collo, rievocando l’uccisione di George Floyd in nome del movimento Black Lives Matter, vero protagonista di questa premiazione.