Il primo smontaggio dello Xiaomi 12S Ultra mostra il suo enorme sensore IMX989 da 1″.

Lo Xiaomi 12S Ultra è stato annunciato lunedì scorso e si distingue tra le altre qualità per il sensore della fotocamera Sony IMX989, il primo sensore per fotocamera da 1 pollice progettato specificamente per i telefoni.

Il primo video di smontaggio di Xiaomi 12S Ultra è apparso su YouTube, mostrandoci da vicino quel sensore della fotocamera da 1 pollice.

Il video proviene da WekiHome e mostra anche quanto è grande questo sensore della fotocamera da 1 pollice rispetto all’ISOCELL GNV (sensore da 1/1,3 pollici).

Confronto con ISOCELL CNG da 1/1.3″

 

In che modo Xiaomi è riuscita a inserire quell’enorme sensore insieme a due fotocamere da 48 megapixel all’interno di questo telefono e avere ancora spazio sufficiente per una batteria da 4.860 mAh e una scheda madre che contiene il SoC Snapdragon 8+ Gen 1?

Bene, l’azienda ha impilato due circuiti stampati in modo che ci sia abbastanza spazio per tutti i componenti. SoC, RAM e storage sono in fondo. Xiaomi utilizza pasta termica, fogli di rame e una camera di vapore progettata su misura per diffondere il calore.

Nonostante questo sforzo, lo Xiaomi 12S Ultra non è affatto un piccolo telefono. Questo modulo fotocamera ha uno spessore di 11,06 mm, il che spiega l’enorme urto della fotocamera sul telefono

 

Xiaomi non ha utilizzato solo il sensore della fotocamera Sony IMX989, ma anche un obiettivo 8P fornito da Leica.

Torna in alto