Il nuovo modello di iPhone previsto per l’autunno rischia di ritardare – rapporto: consegne del pannello display chiaramente in ritardo

Apple dovrebbe rilasciare anche quattro nuovi modelli di iPhone questo autunno: il modello mini sarà escluso dalle selezioni, e invece la nuova collezione sarebbe, secondo forti aspettative, composta da modelli sia base che Pro top da 6,1 e 6,7 pollici schermi. Quindi potrebbero esserci un iPhone 14 da 6,1 pollici e un iPhone 14 Plus o iPhone 14 Max da 6,7 ​​pollici, nonché un iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e un iPhone 14 Pro Max da 6,7 ​​pollici.

Leggi altre voci sui futuri iPhone nel nostro articolo precedente!

C’è già stata incertezza sull’avanzamento dello sviluppo e sul programma di rilascio della nuova aggiunta, il modello base di iPhone da 6,7 ​​pollici più grande.

Ora l’analista del settore dei pannelli di visualizzazione, fondatore e CEO di Display Supply Chain Consultants ha affermato che le consegne dei pannelli di visualizzazione del modello base di iPhone da 6,7 ​​pollici sono molto indietro rispetto all’iPhone 14 Pro Max, ovvero il nuovo modello di punta di iPhone da 6,7 ​​pollici. Secondo Young, le spedizioni di pannelli sono “significativamente indietro” rispetto al livello in cui ci si aspetterebbe che fossero a questo punto.

Attualmente, le consegne del pannello del display dell’iPhone 14 Pro Max sono circa tre volte più grandi del cosiddetto iPhone 14 Plus.

Sebbene entrambi gli iPhone più grandi abbiano lo stesso schermo da 6,7 ​​pollici, i pannelli sono diversi, poiché il Pro Max ha ancora un pannello LTPO con una frequenza di aggiornamento regolabile in modo flessibile, come i telefoni iPhone 13 Pro, mentre il modello base ha un pannello LTPS senza il Funzionalità ProMotion, ovvero una frequenza di aggiornamento flessibile.

Per la prima volta, abbiamo sentito di un possibile ritardo nel rilascio di iPhone 14 Plus a causa delle misure di blocco della Cina già a maggio. Da allora, però, la situazione è stata segnalata come sotto controllo, ma ora le ultime informazioni suonano più preoccupanti per la realizzazione del calendario previsto.

In generale, Apple avrebbe dovuto annunciare i nuovi iPhone a settembre. Tuttavia, è possibile che l’iPhone 14 Plus o iPhone 14 Max da 6,7 ​​pollici non sarà disponibile fino a quando altri modelli non saranno disponibili.

La stessa Apple ha già avvertito dei problemi di consegna aggravati dai blocchi della corona cinese per gli altri suoi prodotti. Il management di Apple ha dichiarato durante l’annuncio dei risultati all’inizio dell’anno che si aspetta che la società perda vendite per 4-8 miliardi di dollari durante il trimestre aprile-giugno, perché i prodotti non possono essere consegnati. La situazione peggiore continua a colpire i computer Mac e i tablet iPad.

Per Apple, ritardare l’aumento della produzione di iPhone sarebbe un grosso problema, ma non inaudito. L’ultima volta che Apple ha dovuto affrontare lo stesso problema è stato nel 2020, quando il primo impatto della pandemia della corona ha portato alla fine a un ritardo nel lancio dei telefoni iPhone 12. In definitiva, il lancio è avvenuto in due parti: l’iPhone 12 e l’iPhone 12 Pro sono diventati disponibili per la prima volta il 23 ottobre e l’iPhone 12 mini più piccolo e l’iPhone 12 Pro Max più grande tre settimane dopo, il 13 novembre. Come al solito, Apple rilascia una nuova generazione di iPhone tutta in una volta a settembre.