Il lancio del Nothing Phone Phone (1) si avvicina: ora puoi unirti alla lista d’attesa per essere tra i primi ad acquistare il telefono

Fondato nel 2020 da Carl Pei, precedentemente noto come membro fondatore di OnePlussa, Nothing lancerà il suo Nothing Phone (1) completo il 12 luglio. Lo smartphone sta diventando il secondo prodotto di Nothing a seguire le prime cuffie in-ear (1).

Ora, con largo anticipo rispetto al rilascio completo del telefono (1), Nothing si è offerto di essere tra i primi a entrare in lista d’attesa per ricevere una chiamata.

Secondo Nothing, i codici di invito verranno inviati a coloro che si sono uniti alla lista d’attesa in più fasi fino all’11 luglio per garantire un posto per il preordine per Nothing phone (1). Condividendo il tuo link con altri iscritti alla lista, puoi aumentare il tuo posto in coda. Dopo aver ricevuto il tuo codice di invito, hai 48 ore per pagare una commissione di € 20 per garantire il tuo preordine. Tale importo non è rimborsabile, ma verrà rimborsato al momento dell’acquisto al prezzo del telefono (1). Inoltre, riceverai un ulteriore sconto di 20 euro sull’accessorio telefono (1) o sulle cuffie auricolari (1) al momento dell’ordine del telefono.

Un link per ordinare Nothing phone (1) verrà inviato a coloro che hanno precedentemente confermato il loro posto in pre-ordine il giorno in cui il telefono viene rilasciato. L’ordine deve essere effettuato entro 14 giorni dalla ricezione del messaggio.

I pre-abbonati riceveranno il loro telefono prima del suo rilascio generale.

A proposito, gli operatori di Nothing phone (1) in Finlandia hanno affermato che Elisa lo avrebbe venduto esclusivamente in esclusiva, ma ora, secondo Nothing, il telefono sarà disponibile anche da DNA.

Niente telefono (1) non ha ancora un prezzo. Secondo l’unico precedente rumor da considerare, il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 500€.

Niente telefono (1) garantisce.

L’aspetto del Nothing Phone (1) è già molto chiaro, ma i dettagli tecnici non sono stati ancora confermati.

Il Nothing Phone (1) ha una scocca in alluminio riciclato con lati piatti, due fotocamere dal basso nell’angolo superiore posteriore e una superficie posteriore trasparente sotto la quale è possibile vedere i vari elementi del telefono, il più importante dei quali è la bobina di ricarica wireless. I componenti sono elegantemente rifiniti con superfici bianche e anche le viti a vista si aggiungono al look. Inoltre, il Nothing Phone 1 ha strisce LED attorno alle fotocamere e alla bobina di ricarica, oltre a una linea sotto di essa e nell’angolo in alto a destra.

Per la prima volta, il funzionamento delle luci posteriori è stato presentato in modo più dettagliato in un video del tubero MKBHD.

I LED lampeggiano per indicare i messaggi in arrivo, oltre ai quali si accendono attorno alla bobina di ricarica, ad esempio durante la ricarica wireless inversa. Nothing phone (1) offre anche dieci diverse suonerie, ognuna con il proprio spettacolo di luci. C’è anche una modalità silenziosa in cui il Nothing Phone rivolto verso il basso non squilla o vibra su chiamate e notifiche, ma si accende solo. Durante la ricarica del telefono, la barra luminosa sopra il connettore USB-C indica l’avanzamento della ricarica.

Ecco come brillano le luci sul Nothing Phone (1).  Screenshot dal video MKBHD.
Niente telefono (1) sul davanti.  Screenshot dal video MKBHD.

Sulla parte anteriore, il Nothing Phone (1) ha bordi uguali su ciascun lato dello schermo. La fotocamera frontale si trova nel foro nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.

Secondo rivelazioni non ufficiali, il Nothing Phone (1) avrebbe un chip di sistema Qualcomm Snapdragon 778G + di generazione precedente di fascia media e il caricabatterie del telefono supporterebbe 45 watt di potenza di ricarica.

Lo smartphone Nothing avrà il software Nothing OS basato sul sistema operativo Android e inclusi i servizi Google. Secondo Nothing, che si trova in Nothing phone 1, “Nothing OS combina le migliori funzionalità di Android puro e riduce il sistema operativo all’essenziale in cui ogni sillaba ha uno scopo”. Il software dovrebbe fornire un’esperienza utente veloce, fluida e personalizzata e “integrare perfettamente il dispositivo con il software attraverso caratteri, colori, grafica e suoni personalizzati”.

Niente ha già rilasciato la sua promessa di aggiornamento per smartphone in arrivo: tre aggiornamenti della versione Android e quattro anni di aggiornamenti di sicurezza.

Nessuna visualizzazione del sistema operativo: modalità sempre attiva, schermo bloccato, visualizzazione iniziale, widget e app di dettatura.