Il chip M2 non sarà presente solo sui Mac: Apple prevede di includerlo anche nei suoi occhiali VR

Gli occhiali per realtà virtuale e realtà aumentata di Apple potrebbero arrivare con una potenza simile a quella di un MacBook Air del 2022. Almeno, così suggerisce Mark Gurman di Bloomberg, che ha rivelato che il noto anche come Apple Glass includerebbe un chip M2, oltre a una RAM di almeno 16 GB.

Il suddetto giornalista commenta nella sua newsletter settimanale che Apple Glass potrebbe arrivare con il modello di chip M2 più elementare. Cioè, quello che include una CPU e una GPU a 8 core. Questa versione del SoC, invece, dispone di 8 GB di memoria unificata, mentre il viewer potrebbe arrivare con 16 GB di RAM.

Non è la prima volta che Gurman rivela dati sulla potenza della realtà virtuale e degli occhiali per realtà aumentata di Apple, gli Apple Glass. Il giornalista, infatti, ha assicurato qualche mese fa – quando l’M2 non era ancora stato annunciato – che questo dispositivo potrebbe arrivare con un chip M1 Pro, poiché offre una grafica più avanzata rispetto al chip M1.

Ming-Chi Kuo, un noto analista e che ha anche rivelato importanti dettagli su Apple Glass, ha affermato, dal canto suo, che gli occhiali arriverebbero con un chip equivalente all’M1 Pro. Considerando che i test prestazionali dell’M2 riflettono una potenza molto simile a quello ottenuto con il SoC che è incluso nei MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici, ha senso che Apple scommetta su questo modello di processore per il suo display.

Oltre al chip M2, Apple Glass dovrebbe includere un secondo processore “di fascia bassa”, secondo Kuo, incaricato di monitorare i diversi sensori, che sarà notevolmente più potente di quelli che vediamo, ad esempio, nel i phone.

Il lancio di Apple Glass è ancora sconosciuto, ma potrebbe essere molto vicino

Sebbene Apple Glass non abbia ancora una data di rilascio stabilita, tutto sembra indicare che sarà annunciato quest’anno. Solo pochi giorni fa, Tim Cook, CEO dell’azienda, ha suggerito in un’intervista al China Daily che il suo arrivo potrebbe essere molto vicino. “Non potrei essere più entusiasta delle opportunità in questo spazio. Resta sintonizzato e vedrai cosa abbiamo da offrire”, ha detto.

Sebbene la società di Cupertino possa mostrare ufficialmente gli Apple Glass quest’anno, non dovrebbero essere commercializzati fino al 2023; seguendo una strategia simile a quella portata avanti dall’azienda con il primo Apple Watch. Ciò, secondo gli ultimi rapporti, è dovuto a complicazioni legate alla legislazione e alla distribuzione in alcuni mercati, nonché a problemi nella filiera.