#HUMANSPIRIT, Amaro Montenegro portavoce della solidarietà digitale

Manca poco al 4 maggio e con esso anche la fase 2 contro la lotta al Coronavirus è sempre più vicina. Purtroppo l’emergenza sanitaria che ha investito il mondo intero sembra non dare tregua a molti Stati.

Sconfiggiamo il Coronavirus

Diverse società stanno per riaprire i battenti ma altrettante hanno l’obbligo a rimanere ancora chiuse. Chi può invece cerca di portare avanti la propria attività lavorativa attraverso lo smart working.

Non tutti però hanno la possibilità di accedere ad una rete Internet e navigare sulle pagine web o semplicemente fare una videochiamata ai propri cari, che sembrano essere distanti come non mai.

Unire l’Italia con la solidarietà digitale

Proprio per questo, con l’iniziativa #HUMANSPIRIT, Amaro Montenegro e Salvatore Aranzulla hanno pensato bene di venire in contro a chi non ha disposizione una connessione WiFi stabile e veloce.

Chiunque volesse potrà condividere con i propri vicini di casa la propria rete Internet consentendo cosi a tutte le persone di restare connesse. Come fare? Seguendo questa semplice guida.

Di seguito le parole di Marco Ferrari, CEO del Gruppo Montenegro:

“In questo momento così delicato e particolare, è diventato evidente che solo unendo le forze – a livello lavorativo così come personale – possiamo superare le difficoltà e guardare al futuro con fiducia. Con questa iniziativa Amaro Montenegro sostanzia il suo Human Spirit attraverso una risposta concreta alle nuove necessità di connessione e condivisione, che sono esse stesse parte dei valori fondanti del brand.”