Hacker a caccia di foto di nudo hack negli account iCloud – ora ottiene 9 anni di prigione

Un californiano che cerca foto di nudo dagli account iCloud è stato condannato a nove anni di prigione negli Stati Uniti, ha riferito Bleeping Computer.

Hao Kuo Chi, che ha vissuto nello stato americano della California, è stato condannato a nove anni di reclusione assoluta per una serie di reati, tra cui frode. Nel corso degli anni, l’hacker ha violato circa 4.700 account Apple nel tentativo di accedere alle librerie di foto di iCloud.

L’anno scorso, l’uomo si è dichiarato colpevole di un caso diffuso in cui centinaia di vittime sono state insidiosamente accoltellate con molti contenuti multimediali nella speranza di nudità.

Chi ha contattato le sue vittime fingendo di essere una persona del supporto Apple. In effetti, molte persone ignare sono state truffate e hanno fornito a Chille le credenziali del proprio account Apple.

In totale, Chi ha catturato circa 620.000 foto e 9.000 video, alcuni dei quali contenevano contenuti di nudo indesiderati. Una piccola parte del contenuto è poi finita anche su siti di intrattenimento per adulti.

Chi ha tenuto traccia della sua cattura negli account Gmail, che contenevano oltre mezzo milione di e-mail oltre a false informazioni di accesso. L’uomo ha cercato di trovare foto e video di nudo nelle librerie di iCloud e tutti gli account utente che li contenevano erano contrassegnati con il testo Win.

Chi ha anche scambiato il suo servizio di hacking iCloud su vari forum di discussione con il soprannome icloudtripper4you. È stato confermato che un totale di centinaia di vittime si sono accumulate dopo che gli uomini hanno iniziato le loro attività criminali nel 2014. Ora Chi dovrà rispondere delle sue azioni con una pena detentiva.