Android

Google lancia le Pixel Buds, i suoi primi auricolari bluetooth

Si chiamano Google Pixel Buds e sono i primi auricolari bluetooth prodotti direttamente dalla casa di Mountain View. Ne è stato dato l’annuncio durante l’evento annuale dove oltre alle Pixel Buds, sono stati presentati i nuovi Google Pixel 2, Home Mini e Max – finiti al centro di una bufera mediatica -, e molto altro ancora.

Gli auricolari, dotati di controlli gestuali, sono di forma circolare e collegati tra loro da un cavo in tessuto. Oltre al design davvero molto bello e curato, la vera novità che i Google Pixel Buds introducono sul mercato è quella di potersi interfacciare con Google Assistant toccando semplicemente l’auricolare destro.

Così facendo potremo svolgere diverse funzioni, tra cui fare domande e ricevere risposte, impostare dei promemoria e avere accesso a tutta la nostra musica preferita e ai messaggi ricevuti. Inoltre grazie a Google Translate avremo anche la possibilità di tradurre in tempo reale una conversazione in più di 40 lingue.

Sembra promettere bene anche l’autonomia, infatti stando a quanto dichiarato la batteria delle Pixel Buds garantisce 1 ora di autonomia con soli 10 minuti di ricarica e 5 ore di riproduzione, che potranno arrivare fino a 24 ore ricaricandole attraverso il case dato in dotazione. Come avviene anche con le AirPods su iPhone, chi ha uno smartphone Android con Nougat o successivo potrà utilizzare la funzione Fast Pair che consente di accoppiare gli auricolari aprendo il case.

Con le Pixel Buds siamo entusiasti di mettere tutta la potenza di Google Assistant in un paio di cuffie che puoi portare con te ovunque, in modo da poter controllare facilmente i tuoi brani, ottenere indicazioni a piedi verso un luogo vicino, fare una conversazione con qualcuno di un altro paese senza mai tirare fuori il tuo telefono“, ha commentato Adam Champy, responsabile del progetto.

Le Pixel Buds, i nuovi auricolari bluetooth di Google, saranno disponibili negli Stati Uniti, Canada, UK, Germania, Australia e Singapore in tre differenti colorazioni, nera, bianca e blu, a partire dal prossimo mese di novembre al prezzo di 159 dollari. A quanto pare in Italia non arriveranno, ma noi speriamo in un cambiamento dell’ultima ora.

Fai click per commentare
Vai su