Google, in arrivo per i ciechi l’app per fare running

Google sta preparando una tecnologia utile per ipovedenti e non vedenti, finalizzata a permettere anche a persone affette da questo tipo di disabilità di correre. L’app Project Guideline che guida l’utente si basa su un’imbracatura all’altezza della vita e su delle cuffie a conduzione ossea.

Come funziona Project Guideline

Tramite la fotocamera del telefono, l’app e l’intelligenza artificiale associata vanno a tracciare l’andamento del corridore assicurandosi che non abbandoni il percorso prefissato. Il tutto funziona anche offline e con condizioni metereologiche e di illuminazione variabili.

Quando il soggetto si allontana sal percorso, le cuffie lo avvertono con un segnale che si fa via via più intenso, assicurandosi che non compia deviazioni errate. Il prodotto è sviluppato in collaborazione con Guiding Eyes for the Blind.