Notizie

“Gino”: chi è il troll che ha segnato la fine dell’anno sui social?

Se avete dato un occhio ai contenuti presenti sui social network nei primi giorni antecedenti alla fine del 2017, è molto, molto probabile che sotto vari post abbiate notato un’apparentemente misteriosa presenza: quella della parola “Gino” (o il corrispondente #Gino). Questa moda, lanciata da, come vi spiegheremo a breve, un italiano, non ha risparmiato nessuno. Ed è così che celebrità, modelle e calciatori sono stati invasi da questa curiosa forma di spam che si è diffusa in maniera virale con la velocità che Internet ci sta insegnando di poter raggiungere.

Ma chi è la “mente” dietro questa iniziativa del web? Il suo nome è Gianmarco Tocco, ma è più probabile che voi lo conosciate come Blur. Si tratta di uno youtuber che vanta ben 550000 iscritti sulla piattaforma di Google e 425000 followers su Instagram. Un pubblico consistente che non ha esitato a seguirlo nella sua curiosa idea: ha invitato tutti i suoi seguaci a commentare qualsiasi post sui social con la parola “Gino”. Il fenomeno si è poi diffuso a macchia d’olio, anche tra chi, il suo nome, non lo ha mai sentito.

Così, oltre ai pasti e alle perdite in agguerrite sedute di giochi natalizi, questi primi giorni del 2018 ci toccherà smaltire anche questa moda, che ha fatto sorridere e ha rappresentato una sorta di spam pacifico e comico di fine anno.

Fai click per commentare
Vai su