Giacomo Poretti di Aldo, Giovanni e Giacomo era positivo: “Disposto a donare plasma”

Giacomo Poretti

Giacomo Poretti, che ha raggiunto il successo con il trio di Aldo, Giovanni e Giacomo, ha raccontato di essere stato positivo al Coronavirus. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ha dichiarato di aver avuto la febbre per molto tempo e di essersi sentito senza forze.

Il comico, che prima di entrare nel mondo dello spettacolo era un infermiere, ha raccontato la malattia dicendo:

“Sono tornato da una settimana bianca il 7 marzo. Il giorno dopo avevo dolori alle ossa e una profonda debolezza. Ho avuto 8 giorni di febbre altissima, come mai ho avuto nella vita. Ora il tampone è negativo: voglio fare il test sierologico e sono disposto a donare il plasma. Mi sono letteralmente spaventato, perché mai come in questa situazione evocare l’ospedale era come evocare il cimitero. Ho passato 8 giorni a controllare il respiro. Quando è finita la febbre avevo una spossatezza come se avessi fatto 5 maratone di New York. Ricordo che una mattina non sono riuscito nemmeno ad aprire la caffettiera per quanto ero debole”

Giacomo Poretti dopo il Coronavirus

Giacomo Poretti dopo la tragica esperienza dovuta al virus ora pensa di tornare presto in teatro con il suo spettacolo “Chiedimi se sono di turno”. A tal proposito il noto comico ha commentato:

“Mi piacerebbe ripartire portando lo spettacolo negli ospedali, con un nuovo prologo magari dedicato a questa vicenda: perché io so che cosa possono avere passato. Sarà un modo per stare vicino a tante donne e tanti uomini che hanno vissuto settimane intere in trincea”