Fino a milioni di download da Google Play: rimuovi immediatamente queste app Android

Google Play ha trovato ancora una volta un sacco di applicazioni che sono state ritenute dannose. I peggiori riescono a raccogliere milioni di installazioni, informa la società di sicurezza delle informazioni Evina.

Otto applicazioni sono state rimosse da Google Play che diffondono il malware abbastanza recente noto come Autolycos. Nel suo principio di funzionamento, Autolycos assomiglia al famigerato malware Joker, che negli anni ha rubato fondi a milioni di utenti Android.

Ciò che rende strano il caso Autolycos è la lentezza di Google nel reagire. Il gigante dei motori di ricerca è stato informato per la prima volta del difetto riscontrato più di un anno fa e, per un motivo o per l’altro, la società ha ritardato di mesi prima di agire.

In totale, Autolycos è stata individuata su otto app Android, sei delle quali sono state rimosse pochi mesi fa e le ultime due solo negli ultimi giorni.

Le app dannose più popolari ora rimosse sono state scaricate più di un milione di volte. Tutto sommato, gli otto hanno avuto il tempo, anche grazie alla rete di Google, di raccogliere diversi milioni di download, quindi anche il numero delle vittime di Autolycos sarà alto.

Le seguenti applicazioni devono essere prima rimosse dai dispositivi Android:

  • Editor video Vlog Star
  • Lanciatore 3D creativo
  • Fotocamera divertente
  • Wow bellezza fotocamera
  • Tastiera Emoji Gif
  • Tastiera e tema Razer
  • Fotocamera Freeglow 1.0.0
  • Fotocamera Coco v1.1

Se hai commesso un errore utilizzando i programmi sopra elencati, è anche una buona idea rivedere le informazioni del tuo account in caso di sospetti.

Allo stesso tempo, è bene ricordarti che dovresti scaricare le applicazioni solo dai mercati ufficiali. Anche questo non garantisce sempre la sicurezza ed è una buona idea familiarizzare con le recensioni degli utenti sia scritte che basate su stelle prima dell’installazione. Ad esempio, le recensioni ripetute con una stella spesso ti dicono che qualcosa non va.

Torna in alto