Tech

EaseUS Data Recovery Wizard, un programma per recuperare i dati cancellati

Vi è mai capitato che un amico o familiare vi chiedesse se fosse possibile recuperare la fotografia scattata l’estate appena passata? Secondo me sì, e la risposta probabilmente sarà stata negativa. Questo perché i software che consentono un’operazione del genere hanno dei costi non proprio contenuti e soprattutto la riuscita dell’operazione non è garantita.

L’altro giorno sono stato io invece ad avere la necessità di ripristinare dei documenti andati persi. Ad un tratto la chiavetta USB collegata al mio computer ha deciso di fare pulizia di diverse cartelle, tra cui alcune molto importanti, presenti su di essa. Quasi inutile dirvi lo sconcerto quando ho realizzato che alcuni file, per me fondamentali, fossero andati persi.

Fortunatamente mi sono ricordato di EaseUS Data Recovery Wizard, un programma disponibile sia per Windows che per Mac, realizzato dall’omonima software house nota in tutto il mondo per i suoi software utili ad eseguire non solo il recupero ma anche il backup e il ripristino di tutti i dati come file, foto, musica e video salvati sui nostri dispositivi.

Devo ammettere che inizialmente ero decisamente scettico sulla buona riuscita di quanto promesso dal tool in oggetto ma poi, dopo aver eseguito l’intera procedura, mi sono dovuto ricredere. Con grande stupore infatti sono riuscito a recuperare tutti i dati andati persi in precedenza. Vista l’occasione ne ho approfittato anche per eliminare volutamente alcuni documenti e, anche in questo caso, sono riuscito a recuperarli senza alcuna difficoltà.

Non appena si avvia EaseUS Data Recovery Wizard ci si accorge di avere davanti un programma curato nei minimi dettagli, interfaccia utente compresa, realizzato per essere usato anche dagli utenti meno esperti. Il funzionamento infatti è davvero semplice e immediato. E’ sufficiente scegliere l’unità di archiviazione, o il percorso specifico, su cui si intende eseguire la ricerca prima e il tipo di file che si vuole ritrovare poi.

A differenza di moltissimi altri software che permettono di recuperare foto cancellate e null’altro, il tool di EaseUS è in grado di reperire moltissime tipologie di file e documenti. Tra questi non possiamo non citare quelli con estensione DOC/DOCX, PDF, HTML/HTM, JPG/JPEG, PNG, AVI, MOV, MP4, MP3, WAV, WMA e gli archivi ZIP, RAR e ISO.

EaseUS Data Recovery Wizard è programmato per eseguire automaticamente una prima rapida scansione di tutti i file cancellati o svuotati dal cestino, ed una seconda, più approfondita e che potrebbe richiedere più tempo, capace di rintracciare ulteriori file e documenti che risultano persi o danneggiati.

Terminata la scansione e trovato il file cancellato non basterà fare altro che premere sul tasto “Recupera” per salvarlo sul computer o su un altro dispositivo di archiviazione. Inoltre, come consiglia anche la stessa software house statunitense, è fortemente consigliato non salvare alcun file recuperato sul disco rigido o sull’unità dove il dato è andato perso.

Per quanto mi riguarda devo dire che EaseUS Data Recovery Wizard ha svolto un lavoro egregio ed è riuscito a recuperare alcuni file cancellati per me molto importanti. E’ bene però tenere conto che questi programmi non fanno miracoli, quindi non è detto che siano in grado di recuperare qualsiasi dato corrotto o, che per qualche motivo, è andato perso.

In conclusione, se stai cercando come recuperare dei dati cancellati che hanno un peso complessivo superiore ai 2GB, non posso che consigliarti di scaricare dal sito EaseUS la versione Trial di EaseUS Data Recovery Wizard. In questo modo potrai mettere alla prova il programma ed in caso passare alla versione Pro che ha un costo a partire da 66,69€.

Fai click per commentare
Vai su