Due interessanti novità per smartphone con video di smontaggio: ecco come appaiono gli interni del gigantesco Xiaomi 12S Ultra dotato di fotocamera e del fantastico Asus ROG Phone 6

Questa settimana sono stati annunciati un paio di smartphone eccezionalmente interessanti, entrambi alla fine sono stati demoliti dallo stesso canale YouTube in lingua cinese WekiHome.

Xiaomi ha iniziato la settimana annunciando lunedì 4 luglio che gli smartphone della serie Xiaomi 12S hanno iniziato la loro partnership Leica, con Xiaomi 12S Ultra al vertice.

Purtroppo gli smartphone Xiaomi 12S sembrano essere disponibili solo nel mercato cinese, ma tecnicamente lo Xiaomi 12S Ultra è interessante per le sue fotocamere.

Xiaomi 12S Ultra è il primo ad avere il nuovo cellulare Sony IMX989 da 1″ di Sony, che non è stato visto più grande negli smartphone. La dimensione dei pixel della cella della fotocamera Sony IMX989 da 50 megapixel è di 1,6 micron e, combinando quattro pixel con una dimensione dell’immagine di 12,5 megapixel, la dimensione dei pixel non è inferiore a 3,2 micron. Xiaomi ha dotato la fotocamera del 12S Ultra con un obiettivo avanzato a 8 elementi e stabilizzazione ottica dell’immagine.

Inoltre, lo Xiaomi 12S Ultra ha un teleobiettivo con struttura a periscopio e una fotocamera ultra grandangolare, entrambe con dimensioni da 1/2″ e celle della fotocamera Sony IMX586 da 48 megapixel.

Nel video teardown dello Xiaomi 12S Ultra, viene prestata particolare attenzione alle fotocamere. Il video mostra anche come la cella IMX989 sia significativamente più grande della cella GNV ISOCELL di Samsung da 1/1.31″. Lo spessore del modulo della fotocamera principale dello Xiaomi 12S Ultra è misurato in 11,06 millimetri.

Leggi di più su Xiaomi 12S Ultra nel nostro precedente articolo!

Xiaomi 12S Ultra.  La cella della fotocamera Samsung ISOCELL GNV da 1/1,31" offre un punto di confronto a fianco.

Oltre alle fotocamere, il video teardown dello Xiaomi 12S Ultra mostra, ad esempio, il sistema di raffreddamento del dispositivo.

Secondo Xiaomi, il 12S Ultra è dotato di un sistema di raffreddamento 3D completamente ridisegnato che migliora la conduttività termica fino al 100 percento rispetto a una soluzione convenzionale con camera di vapore. Il sistema è progettato in un modo ispirato alla natura per trasferire il calore in modo ancora più efficiente.

Un’altra interessante uscita di smartphone della settimana è stata vista martedì 5 luglio, quando Asus ha annunciato e portato in prevendita il suo telefono da gioco ROG Phone 6 a partire da 999 euro. Come lo Xiaomi 12S Ultra, sono dotati del nuovo chip di sistema Snapdragon 8+ Gen 1 top di gamma di Qualcomm.

Asus ROG Phone 6 e le sue due diverse opzioni di colore.

Il modello base del ROG Phone 6, che differisce dal ROG Phone 6 Pro nell’aspetto solo per la soluzione della superficie posteriore, è finito per essere smontato nel video di WekiHome qui sotto. Il ROG Phone 6 ha un logo ROG illuminato a LED RGB, mentre il ROG Phone 6 Pro ha un display a matrice passiva OLED più versatile.

Nei telefoni ROG Phone 6, il sistema di raffreddamento è meritatamente al centro dell’attenzione nel video di smontaggio.

Nell'Asus ROG Phone 6, il circuito di sistema è posizionato al centro e le batterie su entrambi i lati.

Secondo Asus, il sistema di raffreddamento dei telefoni ROG Phone 6 ha subito la sua riforma più significativa dall’introduzione del ROG Phone originale. Il circuito di sistema è posizionato al centro del dispositivo e la batteria in due parti con un totale di 6.000 milliampere ora si trova su entrambi i lati di esso. Asus ha aumentato del 30 percento le dimensioni della camera di vapore a trasferimento di calore e dell’85 percento la superficie delle lastre di grafite.

Il circuito del sistema posto al centro consente di trasferire uniformemente il calore che sviluppa verso i bordi e gli angoli del dispositivo, consentendo un funzionamento più efficiente. Il circuito stampato è diviso in due e le parti che si scaldano di più sono poste su lati diversi di esso. Si dice che anche l’uso del nitruro di boro nell’efficiente trasferimento del calore dai componenti del riscaldamento alle parti del sistema di raffreddamento che distribuiscono il calore più ampiamente, cioè la camera del vapore e le piastre di grafite, abbia un ruolo nella soluzione.

Grazie al raffreddamento efficiente, le massime prestazioni rimangono stabili nei telefoni ROG Phone 6.

Leggi di più su Asus ROG Phone 6 nel nostro precedente articolo! Inoltre, qui puoi trovare la nostra recensione del ROG Phone 6 Pro.