Giochi

Dragon Ball Legends: Goku sbarca su mobile in gran forma

Il brand Dragon Ball è una vera e propria gallina dalle uova d’oro, capace di attirare sempre molta attenzione ed un pubblico fedele al manga. Bandai Namco e Cry Ware hanno così rilasciato Dragon Ball Legends, un picchiaduro con tocchi strategici per dispositivi mobili. Il rooster di personaggi raccoglie moltissimi lottatori della serie Z, oltre a delle comparse inedite ideate dallo stesso Akira Toriyama.

Il colpo d’occhio a livello grafico e stilistico è impressionante e si percepisce la forte passione per il materiale originale. Il gameplay è basato su colpi ravvicinati, colpi lontani e colpi speciali, effettuabili tramite carte speciali e previa carica del ki (ovvero l’aurea). Nel corso della storia si potrà far salire di livello i personaggi, aumentandone la potenza. Si combatte con lo schermo in verticale, scelta apparentemente atipica ma funzionale.

Non mancano continui aggiornamenti ad aggiungere contenuti ed un comparto PVP. In questo senso tuttavia si registrano lamentele in quanto a match-making. In un videogioco in cui ad incidere sul risultato finale sono anche statistiche e punti esperienza, incontrare un avversario di rango maggiore porta quasi sicuramente ad una frustrante sconfitta.

Altro problema è il sistema di penalità, che assegna un pareggio dopo che uno dei due contendenti si disconnette improvvisamente. Si tratta comunque di difetti facilmente risolvibili tramite aggiornamenti, anche se la presenza dell’odiata energia (necessaria per giocare) intacca il valore del titolo. Assente tra le lingue l’italiano, ma combinando la lingua testuale inglese al doppiaggio giapponese il gioco si apprezza tranquillamente. Clicca qui per scaricare Dragon Ball Legends per Android e qui per iOS.

Fai click per commentare
Vai su