Apple

Dormono in auto per iPhone 8, all’ingresso si trovano in 3

A quanto pare aspettare l’uscita di iPhone 8 dormendo in auto per acquistarne subito uno non si è rivelato uno sforzo obbligatorio. Eppure qualcuno, per evitare brutte sorprese, lo ha fatto.

Passano la notte in auto per iPhone 8 ma lo Store è vuoto

Almeno per il lancio di iPhone 8, le folle, le code chilometriche fuori dagli store non sono che un ricordo. La prevenzione però non è mai troppa, se ci si vuole accaparrare con certezza uno di questi device al day one. Questo almeno è quello che hanno pensato i protagonisti di questa simpatica cronaca, che hanno passato una notte scomodamente per nulla. L’obiettivo era ottenere uno dei nuovi melafonini presso l’Apple Store di Orio prima che le scorte venissero esaurite, ma l’assenza pressoché totale di acquirenti ha vanificato il loro piano.

In 3 si sono presentati all’apertura dell’Apple Store, appositamente anticipata con tanto di colazione offerta dallo staff. Solo uno acquisterà lo smartphone. Le cause alla base di questo mancato fenomeno sono diverse. In primis iPhone 8 non innova, almeno apparentemente, molto rispetto al suo predecessore, preferito ancora da molti. Il prezzo di iPhone 8 e iPhone 8 Plus è comunque molto alto, e per portarsi a casa il modello base da 64 GB si superano abbondantemente gli 800 euro. Il vero motivo però. rimane probabilmente iPhone X, preordinabile dal 27 Ottobre e disponibile dal 3.

Nonostante il costo esorbitante (a partire da 1190 euro), i veri (e i numerosi) fan sfegatati della mela, attenderanno sicuramente con trepidazione il rilascio e si prepareranno a più di qualche ora di attesa fuori ai negozi. Del resto il modello X è dedicato a loro, all’anniversario del brand, a tutti quelli che, nel bene e nel male, sono innamorati di questo marchio premium. E soprattutto, a chi cerca il miglior iPhone di sempre.

2 Commenti
  • Pingback: Dormono in auto per iPhone 8, all’ingresso si trovano in 3 – Radio Enjoy()

  • Franco

    “la prevenzione non e’ mai troppa”.Ok, per quale malattia? “Vanificato il loro piano”: quale piano? quello di acquistare il telefono? non mi sembra che sia stato vanificato, anzi: e’ stato un successone, visto che non c’era nessuno. Lorenzo Iaccarino: prima di fare il “giornalaio”, impara a scrivere. Fai un favore a te stesso ed alla lingua italiana.

Vai su