Diversi miglioramenti allo strumento di gestione delle password di Google

Google annuncia molte modifiche allo strumento per la password del browser Chrome. Il look si rinnova e allo stesso tempo è più facile inserire nuove informazioni.

Il browser Chrome di Google include uno strumento di gestione delle password che facilita gli accessi su dispositivi intelligenti e computer. Fino ad ora, lo strumento ha salvato nuove password e nomi utente nella sua memoria ogni volta che accedi, ma d’ora in poi puoi anche aggiungere informazioni tu stesso.

Gli utenti possono ora inserire manualmente nuove combinazioni di password e nome utente nello strumento ogni volta che lo desiderano. Quando in seguito accedi a quel servizio, Chrome può aiutarti immediatamente.

Poco dopo si rinnova anche l’aspetto del servizio password. Non si tratta di cambiamenti rivoluzionari, ma lo scopo è unificare l’aspetto su piattaforme diverse. Stiamo anche lavorando su una funzione che raggruppa automaticamente le password utilizzate sullo stesso sito in set separati.

Per Android, invece, è prevista una nuova funzione per velocizzare il login, che permette di compilare le informazioni con un solo tocco. Inoltre, il servizio password può essere aperto più velocemente di prima direttamente dalla schermata iniziale dello smartphone con un nuovo comando di scelta rapida.

Google ha anche affermato che sta attualmente sviluppando le cosiddette chiavi di sicurezza con le quali le password potrebbero essere completamente sostituite in futuro. Apple ha introdotto le proprie chiavi di accesso, in gran parte simili, all’inizio di giugno.