Designer ha rivelato: Ecco perché all’inizio l’iPhone non aveva la funzione di copia e incolla

L’iPhone originale di Apple.

Il primo iPhone di Apple non poteva incollare il testo copiato e ora sappiamo il motivo. L’ingegnere che ha sviluppato l’iPhone originale ha aperto la sua bara verbale, ad esempio, ha riferito il 9to5Mac.

Apple ha introdotto il suo primo iPhone già 15 anni fa e, per gli standard odierni, il dispositivo avanzato all’epoca è molto limitato e semplice. Tra l’altro, l’elaborazione testi era ancora abbastanza rudimentale e la funzione di copia e incolla, ad esempio, all’inizio mancava completamente.

Ken Kocienda ha lavorato presso Apple come ingegnere nel team che ha sviluppato l’iPhone. Secondo Kocienda, il motivo dell’esaurimento delle operazioni di connessione è semplice: non c’era tempo.

Secondo Kocienda, il team di iPhone ha lavorato a lungo per sviluppare una tastiera virtuale e un input di testo predittivo. A questi progetti è stata assegnata la priorità, quindi è possibile eseguire il copia e incolla fino a iPhone OS 3.0 e fino al 2009.

Ad esempio, sull’iPhone originale, era difficile individuare esattamente dove l’utente desiderava incollare il testo. Mentre la lente d’ingrandimento virtuale ti ha aiutato a scegliere il posto giusto, il cursore si è spostato facilmente in una direzione o nell’altra, il che all’inizio ha reso difficile incollare.

Secondo Kocienda, l’iPhone utilizzava anche WebKit per visualizzare caratteri personalizzati, gran parte del contenuto di Internet. In parole povere, ciò significava che l’iPhone caricava costantemente siti Web di dimensioni ridotte sullo schermo, il che rendeva anche difficile lo sviluppo della funzionalità di copia e incolla.

Quindi il motivo ultimo per le funzioni di testo piuttosto semplici sull’iPhone originale sembrerebbe essere la mancanza di tempo. Sono passati anni da allora e gli iPhone di oggi – così come gli smartphone in generale – sono già dispositivi abbastanza diversi rispetto a 15 anni fa.