De Luca minaccia: “Se organizzate feste di laurea, mando Carabinieri con il lanciafiamme”

Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, continua con la sua linea dura e quasi teatrale, nella lotta al Coronavirus. Il politico da giorni esorta al rispetto assoluto delle norme vigenti in campo sanitario.

Parodia di sé stesso, De Luca ha però espresso quanto alcune persone possano essere, in un momento sociale così delicato, incredibilmente frivole e stupide. Non sorprende quindi neanche più di tanto la usa ultima uscita pubblica.

“Se organizzate feste di laurea mandiamo i carabinieri con i lanciafiamme” ha tuonato il politico campano, per cui il rispetto della quarantena ha, giustamente, priorità su ogni altra cosa. Ci auguriamo che le sue iperboli servano a convincere anche coloro che negli ultimi tempi si sono improvvisati runner e amanti delle passeggiate, pur di uscire.

Del resto, se i Decreti fossero stati davvero rispettati in tutto e per tutto, la situazione al momento sarebbe di certo meno grave. Speriamo dunque che il messaggio di De Luca che sta ovviamente cavalcando l’onda di social e pagine di Memes sia utile per combattere il contagio da Covid-19.