Critica le serie TV per i gay, Netflix risponde

Un utente su Twitter ha pubblicato un meme criticando la presenza di personaggi LGBT nelle serie Netflix, inseriti a suo dire forzatamente nelle varie produzioni. Netflix stessa ha risposto al meme.Visualizza l'immagine su Twitter

 

La risposta della società è stata chiara, ribadendo che in realtà ogni singola persona omosessuale conta ed è importante. Sappiamo bene quanto Netflix punti da anni su questo tipo di personaggi per smontare stereotipi, pregiudizi e rappresentare queste minoranze.

Netflix e la community LGBT

In moltissime produzioni, spesso rivolte anche a un pubblico teen, sono presenti individui che hanno conflitti con la propria sessualità, esperienze omosessuali e non hanno paura di mostrare la propria personalità e il proprio orientamento.

Anche in una serie TV d’azione come “La Casa di Carta”, incentrata su rapine e scontri, ci sono diversi personaggi come Helsinki, Palermo, Berlino e Manila, che affrontano tematiche inerenti al cambio di sesso e ai rapporti omosessuali.