Cosa fare con il tuo cellulare Realme se non si accende

Non sono pochi gli utenti Realme che non spengono mai il proprio cellulare, sia per l’abitudine di metterlo in carica prima che lo faccia, sia perché non possono stare senza il telefono.

Quindi lo fanno solo quando la batteria è scarica, è allora che il terminale riceve il meritato e consigliato riposo che dobbiamo dargli di volta in volta.

Ecco perché, quando si tratta di accendere lo smartphone, molti scoprono che è impossibile farlo o che semplicemente costa o richiede tempo. Per questo motivo, vedremo perché questo accade sui cellulari Realme e come possiamo risolverlo.

Più che altro, perché i problemi di accensione sono comuni, oltre ad essere una delle richieste di riparazione più frequenti nei servizi tecnici.

Tuttavia, se abbiamo problemi ad accendere un cellulare Realme, prima di fissare un appuntamento con lo specialista, ci sono diverse cose che possiamo fare per risolvere il problema.

Perché non si accende?

Il principale inconveniente che dobbiamo affrontare in questa situazione è che è praticamente impossibile conoscere l’origine di questo fallimento. È chiaro che se abbiamo bagnato il telefono, è caduto o la batteria era allo stremo… non ci sarà molto più mistero.

Tuttavia, se nessuna di queste circostanze ci è capitata, e anche così non sappiamo cosa possa essere successo, è importante prendere in considerazione una qualsiasi delle seguenti situazioni o azioni: abbiamo aperto il bootloader dello smartphone, abbiamo stanno premendo i pulsanti sbagliati o abbiamo cambiato la ROM del telefono con una non compatibile.

In altri casi, con lo strumento diagnostico Realme UI, potremmo scoprire abbastanza rapidamente e facilmente cosa sta causando l’errore di accensione, ma non è così.

Inoltre, sicuramente quello che succede nel telefono è che c’è un guasto hardware che può essere in più punti. Potrebbe essere la scheda madre, lo schermo, la batteria o il pulsante di accensione, e in ognuno di questi casi è quasi impossibile individuare il colpevole.

È colpa dello schermo?

Se il Realme non si accende, potrebbe essere principalmente colpa dello schermo. Prova a guardarlo in mille modi, anche a metterlo sotto i riflettori.

Ebbene, in alcuni casi il problema principale è la luminosità del pannello dello smartphone. Fondamentalmente, questo problema fa sì che la luce del display sia così debole da sembrare spenta.

Un buon modo per verificare se è acceso o meno è provare a toccare varie parti dello schermo per vedere se emette un suono, oppure chiamarci da un altro smartphone per verificare se suona o vibra.

Pulsante di accensione rotto

Una caduta, il passare del tempo o un difetto di fabbricazione possono causare l’interruzione del funzionamento del pulsante di accensione. Se notiamo uno dei seguenti, potrebbe essere dovuto a un danno che richiede la sostituzione del pulsante.

  • È rotto, affondato o allentato.
  • Il pulsante di accensione richiede più pressione del solito per produrre qualsiasi effetto.
  • La chiave non è al suo posto, rivelando l’interno del cellulare.
  • Il pulsante non funziona, non risponde alla nostra pressione.

Se è colpa del fatto che ha smesso di funzionare, puoi provare a collegare il caricabatterie al cellulare.

Alcuni smartphone si avviano da soli quando sono collegati all’alimentazione. Se non funziona per te, prova a collegarlo al tuo computer. Da lì, possiamo usare il comando adb reboot per avviare il dispositivo.

Batteria scarica

A volte diamo la colpa al software o, come abbiamo visto, al pulsante di accensione, senza accorgerci che la batteria potrebbe essere la causa del problema. Se la batteria è “morta” significa che non si caricherà e quindi non consentirà al cellulare di accendersi.

È anche possibile che ci permetta di accenderlo solo quando è collegato alla corrente, ma di spegnerlo quando è scollegato.

Ma, quando iniziamo, possiamo controllare lo stato della batteria con l’applicazione Play Store Ampere. All’interno di questa app, saremo in grado di sapere se è in buone condizioni o se è cattivo.

Scarica: Ampere

Se invece non riesci a vedere lo stato di salute della batteria, in questa situazione non possiamo che chiedere conferma al Servizio Tecnico per sapere con certezza se abbiamo bisogno di un’altra batteria.

Guasto del caricatore o del cavo

Prima di arrivare al peggio, prova un altro caricabatterie che hai a casa. È probabile che quello che hai usato per sempre si sia rotto.

Quindi, prima di procedere con i seguenti metodi, utilizzare un alimentatore diverso. Inoltre, ti consigliamo di collegarlo anche ad altre prese, perché anche questi elementi della nostra casa possono danneggiarsi.

Naturalmente, non possiamo testare solo il caricabatterie e la spina e utilizzare sempre lo stesso cavo poiché anche il trasmettitore dell’elettricità potrebbe essere danneggiato.

Per quanto possibile, provane un altro per escludere possibili problemi nello stesso modo in cui puoi provare il caricabatterie su un altro cellulare.

Come sistemarlo

Sebbene siano questi componenti a essere danneggiati, ci sono ancora una serie di operazioni che possiamo eseguire per riportare in vita il telefono.

In un modo o nell’altro, saremo in grado di resuscitare il nostro telefono Realme anche se non sappiamo quale sia la colpa. dietro il nostro smartphone ha smesso di accendersi.

Il meglio che possiamo fare è provare una serie di metodi con i quali, probabilmente e con un po’ di fortuna, riusciremo a farlo ripartire normalmente.

Combina questi pulsanti

La prima metà che dovremo fare per provare ad accendere il cellulare, se lo schermo è nero o bloccato, è tenere premuti i pulsanti di accensione e aumento del volume per almeno otto secondi per riavviare il dispositivo. Se il telefono non risponde, dovremo caricarlo per 30 minuti e riprovare.

Se ancora non riesci a farlo funzionare come dovrebbe, il problema potrebbe riguardare la scheda madre o uno dei suoi componenti. Fortunatamente, c’è ancora qualcosa che possiamo fare.

Collegarlo al computer

Nel caso non lo sapessi, quando colleghiamo uno smartphone a un computer, il PC emetterà un suono che indicherà che è collegato correttamente. Per questo motivo è una buona idea collegare il telefono per vedere se funziona.

Se è così, vorrà dire che il problema potrebbe essere nel tuo pannello che non si accende, ma se non senti nulla, l’errore è più grave di quanto potremmo pensare.

Copertura o custodia protettiva

Nel caso in cui utilizziamo una custodia protettiva non ufficiale, dobbiamo rimuoverla, poiché potrebbe non adattarsi alle dimensioni e alle specifiche del nostro Realme e, quindi, bloccare il sensore ottico e far sì che lo schermo rimanga sempre nero, poiché impedisce l’accensione propriamente.

Allo stesso modo, a volte il taglio del pulsante di accensione può essere troppo spesso e impedirne la corretta attivazione. Dobbiamo fare lo stesso e rimuovere il coperchio per premere il pulsante di accensione senza ostacoli e vedere se il cellulare si accende.

Prova la modalità provvisoria

Alcuni virus potrebbero essere entrati nel nostro telefono, quindi potrebbe essere il principale colpevole che non possiamo accendere Realme. Per fare ciò, dobbiamo entrare in modalità provvisoria ed eliminare le app e i file più recenti che abbiamo scaricato sul dispositivo cinese.

Se nel tuo caso non riesci ad accendere il pannello, ma emette suoni, devi premere il pulsante di accensione e quattro secondi dopo, premere contemporaneamente il pulsante di riduzione del volume. Invece, se non riesci nemmeno a vedere la modalità provvisoria, è meglio passare a una delle seguenti soluzioni.

L’ultima opzione, eseguire un hard reset

Se ancora non riusciamo ad accendere il cellulare, è possibile che il software o alcuni dei suoi file vitali siano stati danneggiati. Ciò può accadere durante alcuni aggiornamenti del sistema operativo o addirittura essere causato da un’app dannosa. Per provare a eseguire un hard reset e riavviare il telefono.

  • Con il telefono che non si avvia o con uno schermo nero, dobbiamo premere contemporaneamente il pulsante di accensione e abbassare il volume.
  • Se siamo fortunati e appare il logo Realme, rilasciamo entrambi i pulsanti.
  • Scegliamo la lingua inglese.
  • Con i tasti del volume ci poniamo in Wipe Data e con il tasto di accensione accettiamo.
  • Ci posizioniamo su Format Data e accettiamo.
Torna in alto