Vacanze gratis per chi è guarito dal Coronavirus: come richiederle

San Nicola Arcella in Calabria
San Nicola Arcella in Calabria

L’imprenditore calabrese Matteo Cassiano ha pensato ad un’iniziativa dal nome #Hosconfittoilcovid19 per tutti coloro che sono guariti dal Coronavirus, in particolare chi ha superato la terapia intensiva.

Le persone che quindi hanno sconfitto il virus potranno prenotare in 6 regioni italiane le loro vacanze in modo totalmente gratuito, sostenendo soltanto i costi di sanificazione per la detenzione settimanale. Le località interessate sono: in Calabria Marina di Tortora, Praia a Mare e San Nicola Arcella; in Basilicata a Maratea; in Sardegna a Porto Cervo e Arzachena; in Toscana a Forte dei Marmi e infine in Lombardia a Milano e nel Lazio a Roma.

L’idea estesa anche al personale sanitario

Non sono lasciati fuori coloro che in prima linea stanno combattendo contro questo nemico invisibile: l’imprenditore calabrese ha fatto sapere che fino al 30 maggio si avranno a disposizione alcune unità immobiliari ad uso residenziale per medici e infermieri che vogliono proteggere il loro nucleo familiare. L’unico costo da affrontare della sanificazione, obbligatorio per legge, che saranno eseguite nel rispetto dei protocolli diramati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il messaggio dell’imprenditore calabrese

L’imprenditore Matteo Cassiano, che ha pensato alla fantastica iniziativa di regalare la vacanza a chi ha superato il temuto Coronavirus, ha scritto in una nota:

“L’idea è la prima pensata in Italia che guarda ai nostri guariti, dopo quelle dedicate ai medici e agli infermieri che hanno combattuto in prima linea contro il virus. Ho voluto pensare anche a quanti hanno lottato per la propria vita e ci sono riusciti, offrendo loro una vacanza in una delle località in cui opero.”

L’iniziativa potrà permettere alle persone guarite dal Coronavirus di godere di un periodo di relax dopo tutto questo frastuono, in una delle località del nostro territorio e apprezzarne le bellezze che talvolta vengono sottovalutate:

“Dare questo tipo di incentivo alle persone che hanno sconfitto il virus, vuole essere un incoraggiamento ad abbandonare la paura per l’esperienza vissuta e, fortunatamente superata godendo delle meraviglie che abbiamo a disposizione nel nostro Paese. Spero che questa proposta possa essere apprezzata e incrementata. Non sono chiuso alla possibilità di collaborare e creare una sinergia con quanti vorranno partecipare e offrire soggiorni gratuiti ai guariti”

Come richiedere le vacanze gratuite

Innanzitutto ricordiamo che l’iniziativa è rivolta a chi ha superato la terapia intensiva; detto ciò, coloro che sono interessati all’iniziativa #Hosconfittoilcovid19 potranno scrivere all’indirizzo mail hosconfittoilcovid@isoladino.it, messo a disposizione dall’Isola Dino Club in Calabria.