Torino, chiuso supermarket perché tutti senza mascherina

TORINO – Durante un controllo presso il supermarket Mridila di via Nizza 7 a Torino è emerso che nessuno dei dipendenti utilizzava la mascherina come previsto dalla disposizioni governative.

Gli agenti hanno infatti trovato il responsabile, un dipendente e un cliente, appunto, tutti senza la mascherina nonostante l’obbligo previsto delle norme anti Coronavirus.

L’irregolarità è costata una multa da 400 euro all’addetto alla vendita, originario del Bangladesh, e la chiusura per 5 giorni dell’esercizio commerciale, sprovvisto anche di gel igienizzante all’ingresso.