Coronavirus: ragazzo si arrampica sul muro dell’ospedale per assistere la madre

Il Covid-19 purtroppo continua a colpire centinaia di migliaia di persone, ponendo moltissimi individui in situazioni davvero drammatiche e tragiche. Lo sa bene Al-Suwaiti, un ragazzo palestinese.

Per assistere sua madre durante quelli che si sono rivelati gli ultimi giorni di vita, il giovane si è arrampicato lungo la parete esterna dell’ospedale, così da stare vicino alla madre nonostante le norme di sicurezza.

Un funzionario delle Nazioni Unite ha raccontato della vicenda su Twitter, tramite un post che in breve tempo è diventato virale. Si tratta senza dubbio di una storia davvero toccante che testimonia quanto gli affetti familiari siano importanti.