Coronavirus: organizza una partita di calcio sani contro infetti, denunciato

Se questo periodo di allerta sanitaria ci ha insegnato svariate cose, una di queste è sicuramente che la stupidità umana raramente ha dei limiti. Un 23enne di Pamplona ha avuto un’idea brillante che gli è valsa una denuncia.

Il suo intento era quello di organizzare un evento di beneficenza in nome dei malati del Covid-19. Ha così organizzato una partita di calcio in cui le squadre erano formate in base alla positività o meno al Coronavirus.

Organizza partita di calcio tra sani e infetti, multato

L’intuizione è valsa al giovane una bella denuncia per aver ignorato le restrizioni sanitarie indette per contenere la pandemia, e ciò gli potrà costare fino a 3000 euro. Aveva perfino reclutato i giocatori tramite Instagram.