Coronavirus: la maschera da sub Decathlon come respiratore ospedaliero

Maschera da sub usata come respiratore
Maschera da snorkeling come respiratore ospedaliero

Il Coronavirus e la sua rapida diffusione in Italia sta portando non poche conseguenze, anche abbastanza critiche. A scarseggiare in questi giorni sono soprattutto le attrezzature ospedaliere, come i posti letto in terapia intensiva e i respiratori polmonari.

In tempi come questi si pensa quindi a ogni soluzione possibile ed è proprio da qui che nasce l’idea brillante del Dott. Renato Favero, ex primario di un ospedale in provincia di Brescia, di far diventare le maschere da sub respiratori contro il Coronavirus.

Avete capito bene! La maschera da snorkeling Easybreath, venduta da Decathlon, può essere trasformata in una maschera C-PAP ospedaliera per terapia sub-intensiva. Il dottor Favero infatti si è rivolto all’azienda Isinnova, che ha brevettato il componente di raccordo con il respiratore chiamato “valvola di Charlotte” (qui sotto il video).

In particolare, la società ha disegnato e stampato tramite una stampante 3D l’oggetto per poter rendere una comune maschera da sub in qualcosa di prezioso e fondamentale in questo periodo. Isinnova ha voluto specificare che la loro iniziativa è assolutamente priva di scopo di lucro e che tutti i file necessari per la stampa 3D del componente di raccordo sono disponibili a titolo gratuito.

Ovviamente tutto è stato reso possibile grazie alla disponibilità di Decathlon che ha fornito subito a chi di dovere tutti i pezzi della maschera da snorkeling che aveva a disposizione.

L’azienda ha comunque sottolineato: “Non sostituisce il ventilatore polmonare, ma può essere usata nei pronto soccorso, dove i pazienti rimangono anche tre giorni in attesa di un letto. Grazie a questa maschera, possono ora attendere un posto-letto rimanendo sotto ossigeno e senza inquinare l’ambiente.”

Il prototipo è già stato testato ed è in funzione nell’Ospedale di Chiari. Una bellissima iniziativa che in momenti come questi può dare un contributo essenziale al nostro Paese.