Fedez contro le affermazioni di Bocelli sul Coronavirus: “Meglio fare silenzio”

Il cantante Fedez si è scagliato nelle ultime ore contro Andrea Bocelli per le sue affermazioni in merito al Coronavirus. Il tenore italiano, infatti, durante un convegno ieri pomeriggio si è lasciato andare a delle frasi che hanno destato molta indignazione.

Bocelli infatti ha ritenuto eccessive le norme imposte durante il lockdown, dicendosi “offeso e umiliato” dalle restrizioni. Inoltre, ha anche ammesso di aver violato la quarantena e di non aver conosciuto nessuno che è stato in terapia intensiva per Coronavirus, sottolineando così la sua idea sul fatto che si sia alimentata troppo la situazione.

Fedez risponde a Bocelli

Fedez però non ha resistito e in prima persona, tramite un post su Twitter, ha voluto dire la sua. Il cantante, marito di Chiara Ferragni, ha scritto sui social:

“Se non conoscete nessuno che sia stato in terapiaintensiva e vi permettete di instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh”
Il messaggio è stato accompagnato da una fotografia che ritrae il rapper insieme all’amico citato. Ecco il post originale: