Coronavirus, Cristiano Ronaldo in pericolo in Portogallo

Per sfuggire alla terribile situazione legata al Covid-19 in Italia, il fuoriclasse juventino Cristiano Ronaldo si è recato in Portogallo con la propria famiglia, più precisamente nella sua villa a Funchal.

Fino a questo momento ha trascorso qui il periodo di isolamento, non rispettando al massimo le norme, ma in generale in condizioni di sicurezza. La situazione Coronavirus nella zona potrebbe però cambiare repentinamente.

Cristiano Ronaldo in pericolo per il Coronavirus

La zona di Camera do Lobos, che conta circa 18mila abitanti, è stata riconosciuta come zona rossa, focolaio del Coronavirus, e pertanto è stata del tutto isolata. La villa di CR7 si trova solo a una ventina di chilometri, e il diffondersi del contagio potrebbe costringere il portoghese a non poter abbandonare il Paese.