Coronavirus, Conte: “Andremo in vacanza, l’estate non sarà in quarantena”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte
Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

In un intervento rilasciato al Corriere della Sera, il presidente del Consiglio Conte ha voluto rassicurare tutti gli italiani sull’estate imminente.

A causa del Coronavirus infatti quasi tutti noi ci siamo chiesti come saranno le nostre vacanze, se fosse possibile (e come) andare al mare o in montagna. Da qui sono nate le idee più bizzarre per far rispettare le distanze in spiaggia: su questo campo avevano fatto molto discutere le cupole di bamboo. Ma ci pensa Conte a fare chiarezza.

Il messaggio di Conte sull’estate 2020

Il premier ha dichiarato:

“Quest’estate non staremo al balcone e la bellezza dell’Italia non rimarrà in quarantena. Potremo andare al mare, in montagna, godere delle nostre città. E sarebbe bello che gli italiani trascorressero le ferie in Italia, anche se lo faremo in modo diverso, con regole e cautele. Attendiamo l’evoluzione del quadro epidemiologico per fornire indicazioni precise su date e programmazione.”

Con queste parole Giuseppe Conte ha voluto tranquillizzare gli italiani che l’estate certamente non possono fare a meno del mare. In più ha colto l’occasione per invitarli a trascorrere le loro vacanze nel Bel Paese anziché recarsi all’estero.